Home » News » Cultura, scuola e sport » King Arthur approda al Tempio Valdese con la Chorale Royale Protestante di Bruxelles

King Arthur approda al Tempio Valdese con la Chorale Royale Protestante di Bruxelles

Il prestigioso coro belga si esibirà nella chiesa di corso Vittorio Emanuele II il 5 aprile insieme al coro da camera dell’Istituto Corelli di Pinerolo e del Coro Valdese di Torino.

Il 5 aprile alle 21 nel Tempio Valdese il Coro Valdese di Torino, la Chorale Royale Protestante di Bruxelles e il  Coro da camera dell’Istituto Corelli di Pinerolo si esibiranno insieme per un concerto di musica barocca con musiche di Henry Purcell e Georg Friedrich Haendel. Il concerto, oltre ad offrire grande musica, vuole ricambiare l’ospitalità che la Chorale Royale offrì al Coro Valdese quando si esibirono insieme al Conservatorio Reale di Bruxelles. Era il 30 novembre del 2013 e fu un successo anche condito dai bis richiesti dal pubblico che gremì la sala. Nel Tempio Valdese di esibiranno 80 musicisti: i 3 cori, 4 cantanti solisti professionisti (Magda Koczka, soprano; Vittoria Novarino, contralto; 
Massimo Lombardi, tenore e 
 Cesare Costamagna, basso), l’orchestra barocca di strumenti filologici degli Architorti & Friends, infine il direttore del coro Walter Gatti all’organo e alla direzione. L’ingresso (sono ancora disponibili dei posti) costa 10 euro. Il ricavato del biglietto, per quanto capiente sia il Tempio Valdese, non riuscirà a coprire i costi relativi ai cantanti e orchestrali professionisti, la promozione dell’evento e la stampa del CD che sarà realizzato dal vivo. Una raccolta fondi è stata lanciata sul sito musicraiser.com. Sul sito oltre a poter vedere il video di lancio dello spettacolo è presente un documento che spiega l’iniziativa, ma non solo, si può acquistare il biglietto d’ingresso, devolvere per sostenere il coro e la produzione del CD. E altro ancora come acquistare lezioni corali o test sulla voce o biglietti per gruppi. Qui potete scaricare locandina e presentazione dell’evento.

Tags: , ,

Sezione: Cultura, scuola e sport, News

Lascia un commento