Home » Dal territorio » Nosiglia sarà alla parrocchia dei SS.Pietro e Paolo per parlare di giovani e movida

Nosiglia sarà alla parrocchia dei SS.Pietro e Paolo per parlare di giovani e movida

L’incontro con l’arcivescovo si svolgerà lunedì 7 aprile alle ore 21. Invitati il presidente della Circoscrizione e i rappresentanti di associazioni e dei commerciali del territorio.

Chi sono e quali bisogno esprimono i giovani che frequentano di notte il quartiere San Salvario? Questa la domanda a cui si cercherà di dare risposta nell’incontro di lunedì 7 aprile, alle ore 21 presso il solone parrocchiale della chiesa dei santissimi Pietro e Paolo di via Saluzzo 25, a cui parteciperà anche monsignor Cesare Nosiglia. Educatori della parrocchia, insieme ai cittadini e ai rappresentanti istituzionali della Circoscrizione, delle associazioni e dei commercianti, potranno così porre l’accento su coloro che in definitiva sono i protagonisti, nel bene e nel male, della movida che soprattutto nei fine settimana riempie le strade del quadrilatero di San Salvario e che tanti problemi genera ai residenti del posto. Durante l’incontro saranno presentati i dati di uno studio sul territorio effettuato in queste ultime settimane da educatori, volontari e salesiani del San Luigi. L’equipe di Educativa di Strada, composta da Matteo Aigotti, Marco Mele e Simone Spadarotto, hanno contattato oltre un’ottantina di ragazzi e ragazze, in età compresa tra i 19 e i 27 anni, con l’obiettivo di raccogliere proposte su come tutelare gli abitanti della zona dalla “malamovida” e di dare un giudizio sulla “movida spirituale”, un’iniziativa che da diversi mesi vede la chiesa di largo Saluzzo aperta tutti i sabati sera fino a tarda notte.

Tags:

Sezione: Dal territorio

Lascia un commento