Home » News » Politica ed Amministrazione » Una petizione chiede lo stop del progetto di riqualificazione viaria in corso Moncalieri

Una petizione chiede lo stop del progetto di riqualificazione viaria in corso Moncalieri

Quasi 500 cittadini hanno firmato il documento discusso martedì 8 aprile in Comune per il diritto di tribuna. Il piano riguarda la zona che va dal Ponte Isabella al civico 440.

Il diritto di tribuna si è concluso fissando un’apposita commissione comunale al 23 aprile prossimo (ore 9:15, Sala dell’Orologio), in maniera da approfondire il progetto di messa in sicurezza di alcuni passaggi pedonali in corso Moncalieri, nel tratto che va dal Ponte Isabella al civico 440, all’altezza dell’Ecocentro. L’intervento deliberato da Palazzo Civico prevede la realizzazione sul corso di sei passaggi a bassa velocità dove le norme della circolazione stradale lascino spazio agli utenti deboli (pedoni e ciclisti) per ridurre al massimo il rischio incidenti. L’obiettivo, quindi, è incrementare la sicurezza, ristringendo la carreggiata mediante zebratura centrale e realizzando banchine salvagente nelle intersezioni maggiormente interessate dai flussi pedonali. In questo modo gli attraversamenti saranno divisi in due tempi di percorrenza. Inoltre saranno inseriti sui marciapiedi dei “nasi” di protezione in corrispondenza degli incroci oggetto di cantiere. I firmatari della petizione non sono d’accordo con il progetto in quanto in quel tratto, affermano, in diversi momenti della giornata si creano lunghe code di veicoli. Un ulteriore restringimento della carreggiata, da due a una corsia, sostengono, non farebbe che aumentare il caos. Una visione, però, non avallata dall’assessorato competente che esclude ogni tipo di riduzione.  (di G. D’A.)

Tags:

Sezione: Politica ed Amministrazione

Lascia un commento