Home » News » La Otto e il Comune di Pecetto studiano un’intesa per future cooperazioni e scambi

La Otto e il Comune di Pecetto studiano un’intesa per future cooperazioni e scambi

I due enti lavorano per concordare un documento che definisca ambiti di collaborazione, una sorta di gemellaggio all’insegna dell’artigianato, cultura e ambiente.

E’ stata la dottoressa Elena Di Bella – dirigente della Provincia di Torino e responsabile del servizio sviluppo montano, rurale e valorizzazione delle produzioni tipiche – a proporre e sollecitare l’incontro tra la Circoscrizione Otto e il Comune di Pecetto. L’idea è una sorta di gemellaggio tra realtà confinanti, un’anticipazione concreta della città metropolitana, che vuole favorire attraverso lo scambio di buone pratiche, la collaborazione e la condivisione.  Scambi che possono avvenire specialmente in almeno tre ambiti: quello culturale, ambientale ed economico.  Culturale attraverso la condivisione e lo scambio di iniziative, ambientale andando a valorizzare le “terre di confine” collinari ed economiche ospitando nelle piazze della Otto i produttori agricoli pecettesi. L’inizio della collaborazione, infatti, potrà essere all’insegna della ciliegia, prodotto tipico e noto del comune di Pecetto, già il prossimo 7 giugno in occasione della “Notte della ciliegia“.  Questo è l’invito del sindaco pronto a ospitare realtà artigianali della nostra Circoscrizione.  Invito che il presidente della Otto e tutta la giunta hanno apprezzato e colto. Dall’incontro tra le due giunte, dopo un primo momento di presentazione dei componenti, la decisione di lavorare ad una bozza di protocollo d’intesa dove definire scopi e ambiti della futura collaborazione.  Proposti Cascina Bert come luogo simbolico al confine dei due territori per incontri e iniziative comuni e il Museo della Frutta per la sigla del protocollo d’intesa. Nell’attesa degli sviluppi prepariamoci a gustare le ciliegie dei nostri vicini di casa e fra poche settimane concittadini metropolitani. (di Augusto Montaruli)

Tags: , ,

Sezione: News

Lascia un commento