Home » La posta dei lettori » Il punto della situazione sul quartiere Pilonetto

Il punto della situazione sul quartiere Pilonetto

E’ l’ora di fare il punto della situazione in quartiere e trarre qualche conclusione. Da più di anno, come semplici cittadini che credono nella democrazia partecipata, ci siamo messi a disposizione di Circoscrizione e Comune per valutare insieme proposte di interventi sul territorio mirati a migliorare la qualità della vita nel nostro quartiere troppo a lungo dimenticato: abbiamo prodotto analisi e proposte concrete, organizzato incontri pubblici per spiegare quello che il Comune non spiegava, partecipato a numerosi sopralluoghi, promosso contatti con la stampa, tenuto corrispondenze…lo abbiamo fatto senza clamore, con toni pacati. Risultato: la Circoscrizione dice “noi non decidiamo nulla” ma neppure riesce a farci parlare con gli assessori (quelli che invece “decidono”), per poter almeno cominciare ad esporre i problemi al Comune in un semplice incontro che chiediamo da 13 mesi (si aspetta di meno a essere ricevuti dai chirurghi più famosi).
Soluzioni su viabilità, verde pubblico, spazi di aggregazione, non se ne vedono all’orizzonte. Neppure i nuovi attraversamenti pedonali vicino a piazza Zara, realizzati con approssimazione e in modo difforme dal progetto nonostante le pubbliche promesse dell’assessore, hanno risolto alcunché.
Bene, allora, dopo 13 mesi, un giudizio lo potrò esprimere anch’io, a titolo personale e assumendomene la responsabilità: il Comune, come fa da molti decenni, continua ad essere semplicemente ASSENTE nel nostro quartiere. Per quanto riguarda la Circoscrizione, una istituzione così, che non decide nulla perché senza portafoglio e ancor peggio senza idee, che non è affatto vicino ai cittadini, che non può o non sa difendere con coraggio i loro legittimi diritti di fronte alla giunta, una istituzione che pare messa lì a fare da schermo al malcontento prima che faccia troppo rumore, una Circoscrizione che può vantare solo “Ordini del Giorno” sul Pilonetto pieni di buoni propositi, una Circoscrizione così debole, per me è semplicemente e tristemente, inutile.
Pierluigi Violetto

Tags:

Sezione: La posta dei lettori

Lascia un commento