Home » Gruppi Consiliari » Garanzie sul futuro del complesso “Lombroso16”

Garanzie sul futuro del complesso “Lombroso16”

Il gruppo consiliare ed il Partito Democratico della Circoscrizione 8 hanno appreso, con stupore, leggendo il “Piano di Dismissioni 2014”, allegato al “Bilancio di Previsione 2014 della Città di Torino”, l’intenzione, da parte della Città stessa, di dismettere, procedendo a bando in tempi brevi, l’edificio situato presso il civico 16 di Via Lombroso (ex ospedale Omeopatico), lato strada, recentemente ceduto dalla ASL al comune di Torino.

All’interno del cortile del civico 16 sorge un basso fabbricato, di recente costruzione, che ospita, al piano terra, il nuovo centro d’incontro “S. Salvario”, nonché la biblioteca civica di quartiere “Natalia Ginzburg”, ed, al primo piano, la sala polivalente “Mario Molinari” e la terrazza.

Il polo culturale “Lombroso 16”, gestito da un pool di associazioni, che precedentemente si occupavano della Biblioteca Sharazad, si sta affermando sempre più quale fulcro di quella vitalità culturale e aggregativa che così fortemente caratterizza il quartiere di S. Salvario. In quest’ottica, era apparso naturale che, quando il prospiciente palazzo, il cui piano terra già al momento è utilizzato dal polo culturale principalmente per attività di “co-working”, passò dalla ASL al comune, dovesse essere coerentemente impiegato per finalità culturali ed aggregative.

La dismissione del palazzo stesso costituirebbe, pertanto, una grave perdita di un bene pubblico, la cui nuova destinazione di natura residenziale potrebbe difficilmente convivere, anche da un punto di vista meramente fisico, col polo culturale con cui condividerebbe il cortile.

Nell’esprimere forte perplessità sull’intera operazione, si richiede quantomeno garanzia sulla permanenza del piano terra del complesso nella disponibilità del polo “Lombroso 16”, in ottica, soprattutto, del futuro ampliamento della biblioteca Ginzburg con una sezione dedicata ai ragazzi.

Più in generale, si richiede che la futura destinazione d’uso dello stabile sia coerente con l’attuale utilizzo culturale ed aggregativo, riflettendo anche sulla vocazione di Torino come Città Universitaria, nell’ottica della vicinanza al Parco del Valentino ed a complesso di Torino Esposizioni, il quale, nelle intenzioni della Città, dovrebbe diventare un importantissimo polo ad utilizzo, appunto, universitario.

Il Gruppo Consiliare PD della Circoscrizione 8

Il Circolo del Partito Democratico della Circoscrizione 8

 

Tags: ,

Sezione: Gruppi Consiliari, Partito Democratico

Lascia un commento