Home » News » La piccola manutenzione del verde in Circoscrizione con Torino Spazio Pubblico

La piccola manutenzione del verde in Circoscrizione con Torino Spazio Pubblico

Volontari al Parco Europa

 

Se ne è parlato in commissione Ambiente martedì 23 giugno. Durante l’incontro è stata presentata ai cittadini l’attività scolta dai volontari sul territorio della 8.

Dal Parco Michelotti al Parco Europa dal giardino dedicato alla Vittime dei Lagher Nazisti al giardino Rodari, dall’aiuola Ginburg (ex Donatello) al Monte dei Cappuccini, dalla pista ciclabile di corso Sicilia alla scuola Gonetti Marchesin Casale. Diversi sono i luoghi della Circoscrizione dove è visibile l’operato dei volontari che hanno aderito all’iniziativa comunale Torino Spazio Pubblico.

Come già spiegato su queste pagine, gli interventi legati al progetto possono essere proposti dai cittadini che ,mettendosi in contatto con il servizio, ne chiedono l’intervento. Chiunque può’ diventare volontario, compilando ‘apposito modulo, ed entrare a far parte di un gruppo che , secondo un calendario concordato, opera nei diversi punti da sottoporre a manutenzione.

In commissione Ambiente, martedì 23 giugno, è stato chiarito che questo lavoro viene fatto in totale sicurezza, poiché i volontari sono coperti da assicurazione e lavorano con attrezzatura essenziale e manuale. Non viene usato alcun attrezzo elettrico .Tuttavia le foto presentate hanno dimostrato ampiamente quanto lavoro si possa fare in una mattinata per liberare le siepi o i muri dai rampicanti, o sfoltire i cespugli in modo tale da arieggiarli e liberarli anche dai rifiuti , o riportare in funzione scale e panchine. Ed è un lavoro che crea condivisione e socializzazione e che ha mostrato di essere gradito anche da importanti ditte che mettono a disposizione una giornata dei loro dipendenti per collaborare. Come è accaduto di recente con la ditta Aon che l’11 giugno ha lavorato con i volontari nel giardino dedicato alla Vittime dei Lagher Nazisti .

E’ stato chiarito anche che questo lavoro non sostituisce quello normale che spetta al Comune , ma contribuisce a rendere più efficace quello stesso lavoro, proprio per la sinergia che ne deriva . La presenza del responsabile del servizio circoscrizionale, che ha riposto alle domande in merito, ha fugato ogni dubbio al riguardo.

La manutenzione non deve mai venite meno se vogliamo che gli spazi pubblici siano sempre puliti e accoglienti. (di Germana Buffetti)

Tags:

Sezione: News

Lascia un commento