Home » Dal territorio » MITO per la Città: tanta buona musica anche in diversi luoghi del territorio della 8

MITO per la Città: tanta buona musica anche in diversi luoghi del territorio della 8

il Quartetto d’archi Elios

 

La chiesa di largo Saluzzo, alcune strutture ospedaliere e assistenziali, una libreria, il Parco Europa e il CAP 10100 di corso Moncalieri le location interessate.

La programmazione di MITO SettembreMusica per il terzo anno si arricchisce con 21 concerti realizzati in chiese, teatri e club che toccano le circoscrizioni cittadine. Il Festival prosegue così il percorso che lo caratterizza da sempre: portare la “bella” musica all’intero territorio cittadino. MITO per la Città continuerà anche, per il settimo anno, a realizzare quasi un centinaio di “momenti musicali” in collaborazione con il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino e con il Corsi di Formazione Musicale della Città di Torino, raggiungendo ospedali, case di riposo, centri di accoglienza e istituti penitenziari, arrivando cosi anche a un pubblico che altrimenti non potrebbe goderne l’offerta.

Un’attività che, attraverso numerosi appuntamenti in luoghi inusitati, mira a una vera partecipazione popolare raggiungendo anche ospedali, case di riposo, centri di accoglienza e istituti penitenziari, arrivando così a un pubblico che altrimenti non potrebbe godere di una simile opportunità. MITO per la Città, in fondo, rappresenta un riconoscimento dovuto alle cosiddette periferie, che ogni giorno dimostrano di non essere affatto tali, offrendosi con una naturale propensione all’innovazione e all’evoluzione continua quale cuore pulsante della città; del resto, la “Torino laboratorio d’Italia” non sarebbe mai cambiata tanto se la tensione alla trasformazione non fosse stata un fatto collettivo.

IN PROGRAMMA SUL TERRITORIO DELLA 8 – Si parte mercoledì 9 settembre alle ore 14:30, con il Duo di chitarre Renda-Trucco, presso l’Ospedale Molinette, Clinica Psichiatrica, di corso Bramante 88/90; sempre mercoledì 9 alle ore 21 presso la chiesa dei Santi Pietro e Paolo di via Saluzzo 25 bis, si terrà il concerto del Sestetto Harmonia dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai; giovedì 10 settembre, ore 11:30, esibizione del Quartetto d’archi Elios, presso il Poliambulatorio specialistico ASL To1 di via Petitti 24; e alle ore 14:30, è previsto il concerto del Duo di chitarre Renda-Trucco, presso il Centro Diurno Salute Mentale Bisacco ASL To1 di via Bidone 26/a. Due gli appuntamenti anche per venerdì 11 settembre: alle ore 14, sarà di scena il Quartetto d’archi Elios, presso l’Ospedale Molinette, Ingresso ambulatori COES, di corso Bramante 88/90, mentre alle ore 16:00 lo stesso Quartetto replicherà l’esibizione presso la Residenze Sanitarie Assistenziali Carlo Alberto e Bricca ASL To2, presso corso Casale 56; ricco calendario per sabato 12 settembre: alle ore 12, Quartetto d’archi Elios, presso la Residenza temporanea Luoghi comuni San Salvario, in via San Pio V 11; alle ore 16, sempre il Quartetto d’archi Elios proporrà il proprio programma musicale presso la Libreria Borgo Po, in via Ornato 10; alle ore 18, invece, il Duo di chitarre Renda-Trucco e il Quartetto d’archi Elios animeranno il Parco Europa, in via Nuova nel quartiere Cavoretto: Si chiude sabato 19 settembre, alle ore 21, con il Quintetto Nigra, che si esibirà al CAP 10100 di corso Moncalieri 18.

Tags:

Sezione: Dal territorio

Lascia un commento