Home » Dal territorio » In poche righe – La Biblioteca civica Geisser chiude fino al 2 aprile

In poche righe – La Biblioteca civica Geisser chiude fino al 2 aprile

La Biblioteca civica Geisser chiude fino al 2 aprile (27 dicembre) – Il servizio di corso Casale 5 sarà sospeso al pubblico a partire dal prossimo 30 dicembre. Il provvedimento si è reso necessario per consentire lo svolgimento dei lavori di rifacimento dell’impianto antincendio e di parziale ristrutturazione dei locali, il cui inizio è previsto il 7 gennaio 2014 con una durata di 60 giorni lavorativi. La Direzione del Sistema bibliotecario urbano provvederà alle opportune modificazioni temporanee dei turni di lavoro che si rendano eventualmente utili per facilitare l’effettuazione delle operazioni di disallestimento e riallestimento degli scaffali e alla temporanea destinazione del personale ad altre sedi, in relazione all’andamento dei lavori.

Un incontro pubblico su corso Marconi (18 dicembre) – Giovedì 19 dicembre, alle ore 21 presso la sala Molinari di via Lombroso 16, il comitato Salviamo corso Marconi, che si batte contro la realizzazione del parcheggio interrato tra via Madama Cristina e corso Massimo D’Azeglio, organizza un incontro pubblico per fare il punto della situazione. In particolare sarà condivisa una presentazione critica del progetto vincitore del parking, l’esito della prima conferenza dei servizi, la proposta di ricorso al TAR.

Al Cineteatro Baretti si discute di immigrazione (14 dicembre) – Mercoledì 18 dicembre, in occasione della Giornata Internazionale dei Migranti, Renken Onlus e AfricaQuerote presentano La Pirogue (2012), docu-film diretto dal regista senegalese Moussa Touré. L’iniziativa promossa dalle due associazioni è anche l’anteprima di Move Africa 2014, rassegna cinematografica dedicata al cinema africano che, il prossimo anno, giungerà alla sua seconda edizione. Un’importante occasione, soprattutto dopo i recenti avvenimenti tragici che hanno coinvolto l’Italia e l’Europa, per discutere e dibattere sul tema dell’immigrazione, argomento intorno al quale ruota la trama di La Pirogue. Questo docu-film racconta infatti il tentativo da parte di un gruppo di africani di attraversare l’Oceano Atlantico per raggiungere le Isole Canarie a bordo di una piroga salpata dalle coste senegalesi.

Open Day alla San Giacomo (12 dicembre) – La scuola pubblica di strada San Vincenzo 44, Direzione Didattica R. D’Azeglio, apre le porte sabato mattina 14 dicembre, dalle ore 9.30 alle 12.30, per illustrare le proprie attività. Parliamo di un piccolo plesso in collina, a due passi dal centro della Circoscrizione 8. Con ampi spazi verdi dove i bambini escono a fare regolarmente attività fisica e lettura con gli insegnanti e un’ orto didattico, progetto a cura della Fattoria Propolis. Inoltre, due corsi d’inglese (uno già attivo da tre anni) nelle giornate in cui la scuola chiude alle ore 12,30. Sono attivi due pulmini per le famiglie che non hanno la possibilità di portare o ritirare i bambini per motivi lavorativi. Per info: 011 19712238 • 011 8192681

Obiettivo Lombroso, idee e simboli dell’antropologia criminale (9 dicembre) – Giovedì 12 dicembre, alle ore 18, al Museo di Antropologia criminale Cesare Lombroso, corso Massimo d’Azeglio 52, si svolgerà l’incontro letterario “Objetivo Lombroso. Idee e simboli dell’antropologico criminale tra Torino e l’America latina”. Ingresso libero fino ad esaurimento posti (max 100). Alla serata interverranno: Riccardo De Gennaro, direttore della rivista “il Reportage”, Juan Terranova, scrittore di Buenos Aires (video lecture), Livio Sansone, antropologo dell’Università Federale della Bahia, Brasile, Enrico Pandiani, scrittore. L’incontro sarà moderato da Francesco Forlani, scrittore. Silvano Montaldo, direttore del Museo, alla fine degli interventi accompagnerà il pubblico che lo desidera in visita alla struttura.

Il 7 e l’8 dicembre fai un regalo a Regola d’Arte (1 dicembre) – RegalArte, Vendita Emozionale, è un evento promosso dall’associazione Culturale Nearch negli spazi espositivi CONTAINER in via Cesare Lombroso 3. Per l’occasione saranno esposte più di 500 opere d’arte (fotografie, design, tele, ecc.) di giovani artisti e designers italiani. L’iniziativa vuole essere un’alternativa, un’occasione di incontro tra diversi linguaggi artistici, una provocazione ad uscire dagli schemi del solito regalo convenzionale, sterile e banale. Regalare un‘opera di un giovane artista diventa un investimento per il futuro, sia della persona a cui lo si regala, sia di sostegno all’artista che inizia la sua lunga e tortuosa strada verso il successo. Saranno esposte le opere di Andrea Fazzolari, Davide Gallo, Homeness, René Vinçon, Paolo Lazzarini, Fabio Scalzo, Alessandra Scarfò, Jamais Sans Toi, Elena Canaparo, Angela La Barbiera, Angelo Barile, Elenora Gerbotto, Enrico Maria di Iorio, Federica di Iorio, Grazia Carioscia, Sur Mur.

San Salvario ha un cuore verde… anche d’inverno (26 novembre) – Sabato 30 novembre, dalle 10 alle 18, si svolgerà per la prima volta l’edizione autunnale–invernale della manifestazione ambientalista che ha il patrocinio della Circoscrizione. Il luogo scelto dagli organizzatori, in primis l’associazione Donne Per la Difesa della Società Civile, è l’aiuola Donatello, davanti alla Casa del Quartiere di via Morgari 14. Oltre alla mostra mercato allestita per l’intero arco della giornata, anche animazione per bambini, degustazioni, esibizioni e alle 16 concerto di Natale con il coro Cantabile Zero18. La festa continuerà il 1° dicembre con lo Scambiagiochi, dalle ore 14 in piazza Madama Cristina. Un mercatino per bambini dove si potranno vendere, comprare e scambiare giochi in un ambiente allegro e colorato.

Salone dell’Orientamento 2013: un aiuto per scegliere i percorsi di studio (20 novembre) – La Città, la Provincia di Torino, in collaborazione con le Circoscrizioni cittadine organizzano il 29 e 30 novembre il Salone per l’Orientamento, rivolto alle famiglie e ai ragazzi che devono scegliere il percorso di studi dopo la scuola secondaria di I grado. Gli incontri  saranno tenuti da esperti e orientatori della Città e Provincia di Torino, appartenenti al sistema pubblico “Orientarsi”. Nella Circoscrizione 8 l’appuntamento è per martedì 26 novembre alle ore 17.00 presso la Sala Mario Molinari di via Lombroso 16. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Festa di Via in Borgo Po tra Colori e Sapori d’autunno (12 novembre) – Domenica 17 novembre, nelle vie che si diramano partendo da piazza Gran Madre di Dio, si svolgerà la festa organizzata dall’Associazione Borgo Po, con la collaborazione della Coldiretti e il patrocinio della Circoscrizione 8. L’evento avrà  come protagonista lo storico MERCATINO DEL VINTAGE. Dalle 9:00 alle 19:00, circa un centinaio di bancarelle, 80 negozi, bar e rinomati ristoranti daranno vita alla manifestazione nelle vie MONFERRATO, SANTORRE di SANTAROSA, UMBERTO COSMO, VILLA della REGINA e piazza GRAN MADRE di DIO. La giornata sarà anche caratterizzata da due
presenze artistiche di rilievo: la GYPSY MUSICAL ACADEMY, nota in Italia  per la formazione accademica sul musical ma anche amatoriale per grandi e piccini di canto, danza e recitazione. Si esibiranno dalle ore 14.00 alle 17.00 percorrendo via Monferrato, Santorre di Santarosa, Cosmo e lo spettacolo si concluderà in piazza Gran Madre di Dio. Il secondo appuntamento è con la “CORALE BORGO PO” che si esibirà dalle 14:00 alle 17:00 in un cortile del borgo (via Monferrato 22) per dar vita ad un’esibizione di canto con repertori della polifonia classica e moderna. Per info associazioneborgopo@libero.it.

Inaugurazione nuovo nido di corso Bramante (11 novembre) – Mercoledì 13 novembre alle ore 9, in corso Bramante 75, il Sindaco Piero Fassino e l’assessore alle Politiche Educative Mariagrazia Pellerino, inaugureranno un nuovo nido collocato all’interno di un edificio interamente dedicato ai  servizi educativi: il Set (Spazio educativo territoriale). Il Sindaco e l’assessore taglieranno anche il nastro di questo nuovo servizio, che comprende una ludoteca l’Aquilone, aperta anche al mattino, con l’innovativo servizio di baby-parking e il Cesm (Centri educativi specializzati municipali) per bambini con disabilità.

Introspectacular, un’opera itinerante tra le Circoscrizioni (2 novembre) – Luci d’artista in parziale movimento sul territorio cittadino per tutto il periodo natalizio. Nella 8 il luogo scelto è Largo Saluzzo, dal 21 al 28 novembre. A turnare tra le Circoscrizioni sarà l’opera Introspectacular, dell’artista turca Deniz Kurtel, un parcamento provvisorio di un rimorchio dotato di un impianto a Led interattivo realizzato in un piccolo spazio chiuso, che mira a creare una zona confortevole e isolata per l’introspezione, capace di incoraggiare e stimolare la creatività dei partecipanti. La performance è realizzata in un rimorchio di 3,65 m di lunghezza per 2.50 m, su ruote.

Feste di Halloween alla Casa del Quartiere e al CAP10100 (25 ottobre) – Appuntamento 1: Il cortile della Casa del Quartiere di via Morgari 14 sarà pieno di bambini …vuoi fare uscire il mostro che c’è in te e venire a terrorizzarli? Travéstiti o vieni a fare un gioco di paura! (Il lupo c’è già). Sei un vicino della Casa o hai un negozio in zona e vuoi aiutarci? Cerchiamo vicini disponibili a farsi suonare dai bambini per dolcetto o scherzetto. Passa al bar della CdQ, lascia il tuo indirizzo e prendi l’adesivo da attaccare a fianco del
campanello. PROGRAMMA: camerino dei travestimenti: se ce l’hai porta il tuo costume oppure lo trovi qui. Partecipazione a offerta libera. Cioccolata calda e merenda mostruosa per tutti …e per i grandi aperitivi del terrore! Appuntamento 2: Cap10100, corso Moncalieri 18. DAL TRAMONTO ALL’ALBA. Dalle 19.30 di giovedì 31 ottobre fino al mattino dell’1 novembre con Max McMorte Live + Dj Set Rock Rapi & Blaster T.

Incontro con l’autore alla biblioteca Ginzburg (22 ottobre) – Margherita Oggero ha inaugurato il 21 ottobre la rassegna letteraria che avrà luogo ogni quindici giorni nel nuovo punto prestito di via Lombroso 16. Il programma autunnale dell’iniziativa prevede lunedì 4 novembre, ore 21, la presenza di Giuseppe Culicchia con “E così vorresti fare lo scrittore” (Laterza, 2013), lunedì 18 ottobre, ore 21, Enrico Pandiani e “La donna di troppo” (Rizzoli, 2013), lunedì 2 dicembre, ore 21, Noemi Cuffia e Bianca Rita Cataldi con “Waiting room” (Butterfly Edizioni, 2013) e “Il metodo della bomba atomica” (LiberAria Editrice, 2013).

Domenica 20 ottobre camminata e festa a Cascina Bert (15 ottobre) – Camminata da Torino al Faro della Vittoria e discesa a Cascina Bert per la castagnata. Ritrovo alle ore 9 alla Fontana dei 12 Mesi al Valentino; salita e discesa lungo il percorso 16 (Anello Verde); lunghezza del percorso: 11 km circa, con un dislivello di 450 m. All’arrivo a Cascina Bert, Pro Natura offrirà un aperitivo a tutti i partecipanti. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio giochi e intrattenimenti vari con possibilità di partecipazione alla Castagnata. Contributo di partecipazione alla sola camminata: 3 euro per assicurazione contro gli infortuni. Possibilità di partecipazione alla Castagnata: 10 euro, comprensivi di assicurazione contro gli infortuni. Prenotazione obbligatoria: Pro Natura Torino, tel. 011.5096618, entro venerdì 18 ottobre. In caso di pioggia l’iniziativa sarà annullata.

Ebraismo e Natura in piazzetta Primo Levi (26 settembre) – In occasione della XIV edizione della Giornata Europea per la Cultura Ebraica, che quest’anno verterà sul rapporto esistente tra Ebraismo e Natura, la Comunità Ebraica di Torino, col patrocinio della Circoscrizione 8, ha organizzato per domenica 29 settembre in piazzetta Primo Levi 12, una serie di iniziative per permettere di condividere e conoscere e riflettere sulla millenaria cultura ebraica. Musica, libri, assaggi di cucina ebraica faranno da sfondo alle iniziative organizzate. Programma della giornata: ore 10.00 – 11.00, Centro Sociale: Ebraismo e Natura, un legame profondo – Presentazione della Giornata e saluto delle Autorità (Beppe Segre, Presidente della Comunità – Rav Avraham de Wolff – David Sorani, Assessore alla Cultura); ore 10.00 – 19.00, Piazzetta Primo Levi e cortile delle Scuole Ebraiche: Banchi di libri, riviste, oggetti e cucina ebraica (a cura della Comunità, delle Scuole, del Gruppo di Studi Ebraici, della Libreria Claudiana, del Ristorante Alef); ore 11.00 e 17.00 – Ritrovo in Piazza Carlina angolo Via Des Ambrois, lato edicola: Passeggiata dal Ghetto alla Mole Antonelliana (a cura di Artefacta); ore 11.00 – 19.00, Piazzetta Primo Levi: Mostra La festa di Sukkot: i frutti e i simboli – Le sette specie, il Lulav, la Sukkà(a cura di Baruch Lampronti e David Sorani, su un testo di Rav Alberto M. Somekh e con immagini di lavori provenienti dalla Scuola Media Ebraica “Emanuele Artom”);  ore 11.00 – 19.00: visite guidate alle tre Sinagoghe della Comunità e alla Sukkà; ore 11.00 – 19.00, Centro Sociale: I sapori della tradizione ebraica(degustazioni ebraiche a cura dell’A.D.E.I.); ore 11.00 -19.00, Centro Sociale: Natura e sviluppo in Israele. Esposizione fotografica e proiezione di slides volte a spiegare il lavoro del KKL in Israele, i risultati ottenuti e i progetti in corso. Saranno disponibili
mappe e gadget(a cura del Keren Kayemet LeIsrael); ore 14.30, Corso Regio Parco, 80: visita ai reparti ebraici del Cimitero Monumentale di Torino(a cura di Artefacta); ore 17.30, Piazzetta Primo Levi: intrattenimento musicale e cabaret ebraico con Tommy Schwarcz; ore 20.30, Centro Sociale: (nell’ambito di “Torino Spiritualità”)L’etica della responsabilità, conferenza di rav Alberto Moshè Somekh a partire dagli scritti di Sir Rav J. Sacks(a cura di “Torino Spiritualità” e del Comitato Interfedi).

Associazione Tedacà  e Altre Dimensioni in via Nizza 151 (21 settembre) – Altre dimensioni è un laboratorio di teatro per persone vedenti, non vedenti e ipovedenti nato
per affrontare la diversità con finalità artistiche e formative. Ogni anno il corso propone un percorso formativo dove la recitazione diventa strumento di aggregazione, divertimento e conoscenza di sé stessi, attraverso l’esplorazione di un genere teatrale e la creazione di uno saggio-spettacolo. Nelle precedenti edizioni, il laboratorio ha quindi affrontato la favola, il
radiodramma teatrale, lo spettacolo itinerante, la commedia, il metalinguaggio (con un’opera che ha rappresentato gli attori durante le prove di uno spettacolo) e ha affrontato temi come la follia e la dipendenza da televisione. Per quanto riguarda la formazione tecnica, il laboratorio affronta tutti gli elementi che contraddistinguono la recitazione, con un metodo che non implica
solo l’utilizzo della vista per l’insegnamento ed esecuzione degli esercizi. Di conseguenza, il corso è aperto sia a coloro che affrontano per la prima volta l’arte della recitazione sia a chi possiede già un percorso teatrale e vuole affrontare l’arte scenica con un metodo nuovo che proponga stimoli differenti. Il progetto è dell’associazione Tedacà, con il contributo di Motore di Ricerca della Città di Torino, in collaborazione con I.RI.FOR. (Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione) e il supporto dell’Unione Italiana Ciechi. Altre dimensioni si svolgerà da ottobre a giugno, ogni giovedì, dalle 18 alle 20, presso la sede torinese dell’Unione Italiana Ciechi  (via Nizza 151, Torino). Il corso è completamente gratuito. Per informazioni e iscrizioni, è possibile telefonare ai numeri 011 7727867, 320 6990599, info@tedaca.it e www.tedaca.it.

La Casa del Quartiere di San Salvario compie 3 anni (14 settembre) – I festeggiamenti si terranno 21 settembre con una giornata di presentazione delle attività della Casa per il 2013-2014. Durante quest’anno la struttura si è ancora più caratterizzata come punto di
riferimento per un gran numero di abitanti del quartiere e non solo
. Un luogo dove trovare servizi e iniziative, corsi e laboratori, spazi e attrezzature. Ma anche un luogo dove associazioni e gruppi di cittadini si incontrano abitualmente per discutere, progettare iniziative, organizzare eventi. Nel corso del 2013 la Casa ha visto la partecipazione di più di 150 tra associazioni, enti, gruppi informali che vi hanno svolto attività, servizi e laboratori, sia continuative che saltuarie. La Casa ha inoltre ospitato circa 200 feste private e più di 100 eventi tra concerti, presentazioni pubbliche, proiezioni, serate a tema. Per l’anno 2013-2014 la proposta di servizi, corsi e laboratori è stata ulteriormente ampliata, con l’aggiunta di nuove attività, fra le quali il corso di teatro per ragazzi e adulti della Scuola Teatro Baretti, lo sportello di consulenza legale gratuita in ambito civile, i laboratori di giardinaggio, scacchi e fotografia, il corso di ballo Lindy hop; sempre ricca è anche la proposta di attività per i bambini e le famiglie, a cui la Casa ha dedicato in questi tre anni via via più spazi e iniziative. Programma completo della giornata www.casadelquartiere.it.

Al Baretti si ricordano i colpi di Stato in Cile e Uruguay (4 settembre) Torna a Torino il cantautore uruguaiano Hugo Trova, all’ormai tradizionale appuntamento al Baretti si affianca una serata da Luna’s Torta in via Belfiore 50.  Saranno due serate a tema, quella al Baretti, l’11 settembre alle 21 e la data non è casuale, si ricorderà il colpo di stato in Cile nel suo quarantennale e il sacrificio di Salvador Allende e di tantissimi cileni. Hugo Trova, che oltre a suoi brani interpreterà tra gli altri Violeta Parra e Victor Jara, sarà affiancato dall’attrice Alessandra Terni che reciterà poesie di Neruda, Benedetti e brani da Sepulveda che saranno storicizzati da Massimo Pizzoglio. Da Luna’s Torta, venerdì 13 settembre, alle
19:30, le canzoni di Hugo Trova faranno da cornice musicale alla letteratura uruguaiana che ci ha regalato autori come Benedetti, Galeano e Onetti;

Firmata la convenzione per la Biblioteca di via Lombroso (31 luglio) – La giunta comunale ha approvato la delibera che riconosce la convenzione tra il Servizio Urbano Bibliotecario e l’associazione Nessuno. In base a questo atto Nessuno, insieme ad altre associazioni del territorio, avvierà attività culturali di sostegno e di promozione dei servizi bibliotecari della lettura in via Lombroso 16. Da segnalare che questa convenzione non porrà fine all’esperienza Shaharazad. Anzi, la biblioteca scolastica di via Madama Cristina 41 continuerà a vivere sia all’interno dell’istituto scolastico Manzoni (sezione ragazzi) sia nella nuova Ginzburg (narrativa).

San salvario Tour: il melting pot è qui (27 luglio) – Per venerdì 2 agosto, l’associazione Somewhere ha organizzato un percorso di visita a piedi nell’eclettico quartiere della 8 per scoprire curiosità, storia ed aneddoti di uno dei posti più vivaci della Città! Dagli edifici dell’Ottocento sino alla presenza delle Chiesa Valdese e  della Sinagoga ebraica un itinerario in un luogo che ha fatto della diversità la propria ragion d’essere e il suo orgoglio per scoprire botteghe esotiche e atelier di arte contemporanea, antiche botteghe e nuove “contaminazioni”
culturali! Ore 2030 Largo Saluzzo – Durata 2 ore – Costo 10,00eur a persona o 13,00eur sprtitz finale incluso min 15 partecipanti – info e preno 011 6680580 www.somewhere.it

Un pezzo di San Salvario nel video dei Visibì (23 luglio) – C’è anche un passaggio nel quartiere multietnico della 8 nell’ultima clip “Il mondo che non so dei Visibì, band ligure folk – ska di La Spezia. Il video è stato ideato e diretto da Alessandro Genitori e Elis Karakaci (il duo del corto Ceci n’est pas, poco tempo fa presentato in Circoscrizione durante un incontro dedicato ai giovani e al consumo di alcool). Il filmato, grazie anche ad una musica orecchiabile ma non banale, in poco tempo è stato ed è tutt’ora cliccato da migliaia di utenti web, diventando una specie di piccolo “tormentino alternativo” dell’estate italiana.

Apre la Biblioteca “Natalia Ginzburg” di via Lombroso (19 luglio)In attesa della cerimonia di intitolazione, prevista tra fine settembre e inizi ottobre, la
nuova Biblioteca civica, che la Giunta comunale ha deliberato di intitolare a Natalia Ginzburg, aprirà anticipatamente al pubblico da martedì 23 luglio a venerdì 2 agosto. Dopo l’interruzione estiva riaprirà nuovamente il 2 settembre. La decisione è stata presa per offrire agli abitanti di San Salvario l’opportunità di prendere in prestito i libri da leggere nel mese di agosto e restituirli nei primi
giorni di settembre. Gli orari di apertura del servizio saranno: lunedì: ore 15.00 – 19.45; martedì e mercoledì: ore 14.00 – 19.45; giovedì e venerdì: ore 8.15 – 14.00. Dal 7 settembre inizierà l’apertura anche al sabato con orario 8.15 – 14.00.

Flash Mob dell’Antimafia all’aiuola Donatello (16 luglio) – Il Comitato per la Legalità della Circoscrizione 8, il periodico online OttoInforma e la Casa del Quartiere di San Salvario organizzano per venerdì 19 luglio 2013, ore 18e30, Aiuola Donatello – via Morgari 14 il FLASH MOB DELL’ANTIMAFIA. In ricordo dell’uccisione del giudice Paolo Borsellino, avvenuta a Palermo il 19 luglio del 1992. saranno recitati degli spezzoni dell’opera teatrale “Giovanni e Paolo” scritta da Alessandra Camassa, attualmente Presidente della Sezione Penale del Tribunale di Trapani. Un dialogo immaginario, in un luogo metafisico, tra Falcone e Borsellino, dopo la loro morte avvenuta per mano della mafia. La lettura del testo sarà curata dagli attori Enrico Gentina e Diego Acampora. Seguirà aperitivo di raccolta fondi a sostegno di Uni Libera.

Il Consiglio approva la sottocommissione all’Informazione (11 luglio) – Con 21 voti favorevoli e un astenuto, (Fratelli d’Italia), l’assemblea circoscrizionale ha nominato Giovanni D’Amelio, attuale responsabile di redazione di OttoInforma, nuovo coordinatore in giunta. L’ex IDV, oggi al gruppo misto di maggioranza, andrà a ricoprire la guida della sottocommissione all’Informazione, costituita ad hoc in capo alla I commissione permanente. “Il mio compito principale – ha spiegato D’Amelio dopo la votazione del Consiglio – è facilitare lo scambio di comunicazione tra l’ente di prossimità e chi vive, lavora e studia sul
territorio, perché quello dell’informazione è diventato oggi un servizio importante che ogni pezzo di pubblica amministrazione deve offrire ai cittadini per semplificargli la vita”. La creazione di un piccolo ufficio stampa, la ricerca di collaborazione con associazioni che operano nel campo e l’apertura di account FaceBook e Twitter i primi passi per il neo coordinatore. Ricordiamo che la carica in questione non prevede nessun gettone di presenza.

Tedesco e la situazione dei mercati in Circoscrizione (3 luglio) – Martedì 9 luglio, ore 16e30, nella sala consiliare di via Campana 32, è stata convocata una commissione Commercio per parlare della situazione dei due mercati rionali presenti sul territorio, quello di piazza Madama Cristina e quello di piazza Nizza. Invitata all’assise l’assessore della Città di Torino, Giuliana Tedesco. In particolare la discussione verterà sui finanziamenti europei ottenuti dal
Comune per rilanciare il commercio ambulante, incentivando la vendita online e la sperimentazione di orari in fasce orarie non canoniche come quelle pomeridiane e serali.

Mappamondo 2.0 al Borgo Medievale del Valentino (27 giugno) – Da venerdi 28 a domenica 30 giugno torna al Borgo Medievale Mappamondo 2.0 culture di viaggio, culture in viaggio; una kermesse lunga un week end, dedicata alle diverse espressioni del viaggio. Un evento fitto di appuntamenti, con tante curiosità di terre vicine e lontane tutte da scoprire, provare e gustare. Con questa iniziativa, organizzata in collaborazione con la Fondazione Torino Musei in uno dei luoghi più conosciuti e apprezzati della nostra città, ho voluto aprire una finestra sul mondo selezionando alcune tra le realtà più originali e interessanti attive a Torino e non solo, che permetteranno al visitatore di effettuare un viaggio “stanziale” nei 5 continenti, senza uscire dal Borgo Medievale. Mappamondo 2.0 ospita un Souk con decine di bancarelle colme di spezie rare, monili e collane, maschere e amuleti, tessuti e incensi, farfalle e piante tropicali, ingredienti esotici e nostrani. Uno spazio speciale è dedicato alla Francia, paese ospite di questa edizione, presente con decine di formaggi rari, salumi dei Pirenei, confiserie e prodotti tipici e… sapone artigianale di Marsiglia. Nel cortile del Melograno si degusteranno ad ogni ora i piatti della cucina giapponese, indiana, messicana, peruviana, rumena proposti dai migliori ristoranti, insieme a prodotti siciliani, russi, ma anche vini argentini e delle Langhe e birre
artigianali. Il cartellone degli appuntamenti con incontri per grandi e piccini, workshop, showcooking, ateliers, dimostrazioni e aperitivi meditativi proposti dalle associazioni torinesi è troppo ricco per essere riassunto in poche righe, consultatelo sul sito www.mappamondo.es. L’ingresso è libero.

Festival Plaza del Sexo in corso Moncalieri 18 (26 giugno) –  Giovedì 27 giugno, al Cap 10100, a partire dalle ore 20, serata di apertura del Festival “Plaza del Sexo” organizzato dal Collettivo AlterEva nell’ambito del progetto “Murazzi Student Zone”. L’iniziativa, che durerà fino al 30 giugno, vuole essere una kermesse di liberazione sessuale in tutti i suoi aspetti, uno spazio di incontro, di festa e di costruzione. Plaza del Sexo è un luogo di cultura e sperimentazione artistica e politica. Attraverso performances, concerti, dibattiti, workshops, proiezioni si intende mostrare un’alternativa alle forme di dialogo standardizzate e discriminatorie che
rimandano ai soliti stereotipi di genere. Il progetto è stato realizzato dal Collettivo AlterEva in collaborazione con il Dipartimento della Gioventù del Consiglio dei Ministri, la Città di Torino, l’ANCI, la Circoscrizione 8 e i Murazzi Student Zone.

Torino ricorda il Procuratore Bruno Caccia (22 giugno) – Il 26
giugno 1983,  in via Sommacampagna, Circoscrizione 8, veniva ucciso dalla ‘ndrangheta il Procuratore della Repubblica di Torino, Bruno Caccia. A testimoniare il vile episodio criminale, in quella via della collina cittadina vi è una targa che ricorda il magistrato, “strenuo difensore del diritto, luminoso esempio di coraggio e di fedeltà al dovere”. In occasione del trentennale dell’assassinio, il Comitato per la Legalità della Circoscrizione 8 organizza per mercoledì 26 giugno 2013, ore 11e15, via Sommacampagna 15, una celebrazione e posa di fiori sulla targa dedicata a Bruno Caccia. Interverranno: Mario Cornelio Levi, Presidente
della Circoscrizione 8, Giovanni Maria Ferraris, Presidente del Consiglio Comunale della Città di Torino, Pier Franco Quaglieni, Presidente Nazionale Centro Pannunzio, Andrea Zummo, referente regionale dell’associazione Libera, familiari del Procuratore Caccia. Alle ore 12, Bruno Caccia sarà ricordato nell’aula magna del Palazzo di Giustizia (a lui dedicato) con interventi del Presidente della Corte d’Appello, Mario Barbuto, e dal Procuratore Generale di Torino Marcello Maddalena. Nel pomeriggio, alle ore 15, le celebrazioni si sposteranno a Palazzo Civico. Al momento solenne saranno presenti, oltre al Sindaco Piero Fassino e ai consiglieri comunali, anche il Procuratore Gian Carlo Caselli, il Vice Procuratore Onorario, Paola Bellone, e il professor Rocco Scirrone. Alla sera, ore 21, un incontro alla Fabbrica delle E di corso Trapani 91, concluderà questa prima giornata in ricordo del Procuratore ucciso. Durante l’iniziativa, promossa dall’associazione Libera, sarà proiettato il video “Bruno Caccia, una storia ancora da scrivere”. A ricordare Caccia, interverrà anche Roberto Saviano in un dibattito che si terrà alle ore 15 di giovedì 27 giugno nell’aula magna del Palazzo di Giustizia, dal titolo “Le mafie al Nord – L’impegno nel contrasto della criminalità organizzata”. Infine, venerdì 28 giugno, a Ceresole d’Alba, dove il magistrato è sepolto, alle ore 21, nella chiesa della Madonna dei Prati, si terrà l’incontro “Ceresole ricorda Bruno Caccia”.

“Adotta” un bambino per l’Estate Ragazzi (18 giugno) – La Parrocchia SS. Pietro e Paolo Apostoli, con il patrocinio della Circoscrizione 8, apre le porte per una serata di musica e beneficenza, sabato 22 giugno alle ore 21. Il coro The White Gospel Group, diretto dal Maestro Enrico Rossotto, terrà un concerto per sostenere la raccolta delle offerte destinate alle attività di Estate Ragazzi organizzate dagli oratori SS. Pietro e Paolo e San Luigi per l’imminente stagione estiva. Il concerto si terrà all’interno della chiesa, in Piazza Saluzzo. L’ingresso è gratuito, ma sarà possibile effettuare delle donazioni libere. I fondi raccolti saranno utilizzati per consentire la partecipazione ad Estate Ragazzi a tutti i bambini ed i ragazzi le cui famiglie versano in una situazione di particolare difficoltà economica.

Festa d’estate alla Casa del Quartiere di San Salvario (14 giugno) – Danze dal mondo, tornei di scacchi, ping-pong, calciobalilla e gran grigliata. Martedì 18 giugno nel cortile di via Morgari 14 si svolgerà una grande festa per salutare l’imminente arrivo dell’estate. La manifestazione si aprirà alle ore 18 con i tornei di ping pong, calcetto e scacchi, ma anche letture di tarocchi e realizzazioni di treccine e tatuaggi all’henné. Ore 20: gran grigliata dei Bagni Municipali (carne + verdure + bruschetta + birretta o vino + anguria 10 euro). Ore 21.00 musica e danze dal mondo con la partecipazione di: gruppo di boogie woogie della Casa, gruppo
Liberi Danzatori della Casa, i Bejhauid
(danze occitane riviste in forma africana fusion: ghironda + cornamusa + jambé + caracas) bongo e kora dal Senegal (ass. culturale Tamra), musiche e danze dall’Iran (ass. degli Iraniani di Torino).

Nuovo numero per il giornalino scolastico della Manzoni (12 giugno) – E’ scaricabile dal web il numero di giugno de La Freccia, il periodico dell’istituto comprensivo Manzoni curato dagli alunni del laboratorio di editoria sotto la supervisione delle insegnanti Mascia Cusenza e Chiara Chicco. Oltre ad un editoriale scritto dalla Preside, Patrizia Borio, il giornalino, giunto al suo decimo anno di vita, come sempre riporta articoli di vita scolastica, disegni e giochi realizzati dagli alunni. Da non dimenticare anche lo spazio dedicato all’infanzia e alle curiosità e l’angolo a disposizione dell’associazione Manzoni People.

Un Consiglio sul futuro del parco Michelotti (8 giugno) – Si terrà martedì 11 giugno alle ore 16.30, nella sala di via Campana 32,  la nuova assise consiliare della Circoscrizione. Dopo le comunicazioni del Presidente, all’ordine del giorno è prevista la discussione di due interpellanze, una  presentata dal gruppo Pdl (sulla tempistica semafori di corso Dante) e l’altra del gruppo UDC (pedonalizzazione di via Monferrato 8/9 giugno 2013). Dopo la delibera sul contributo in servizi all’associazione Culturale Ricreativa Pilonetto Insieme, per l’iniziativa benefica “Manifestazione del gusto”, il consiglio ospiterà l’assessore all’Ambiente, Lavori Pubblici e Verde, Enzo Lavolta, per discutere del “Futuro del Parco ex Zoo di Parco Michelotti in corso Casale 15”.

Il messaggio del Sindaco per il Family Pride (8 giugno) – “Carissimi, sapete che un grave lutto mi ha colpito e comprenderete che, per questa ragione, non posso essere tra voi, ma vi sono idealmente vicino in questa giornata di condivisione e di festa. Riconoscere l’eguaglianza dei diritti di ogni persona – e tra questi il diritto a vivere liberamente il proprio orientamento sessuale – è questione irrinunciabile per ogni società che voglia dirsi democratica. E’ tempo che il legislatore e la società civile riconoscano i diritti delle persone omosessuali e transessuali e il mondo delle politica e delle istituzioni operi affinché venga colmato il vuoto di norme a tutela di quei diritti, passo essenziale per abbattere il muro dei pregiudizi e delle discriminazioni. La società di oggi, peraltro, conosce tante differenti forme di vincolo affettivo e familiare che necessitano di essere riconosciute, tutelate, sostenute e integrate.

A Torino, dove si è costituito nel 1970 il primo movimento omosessuale italiano il “Fuori” e negli anni si sono succedute e consolidate molteplici iniziative contro l’Omofobia e la Transfobia, l’Amministrazione Comunale ha istituito nel 2001 un Servizio dedicato al superamento delle discriminazioni basato sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere, essenziale per informare e contrastare le discriminazioni. Forte di queste convinzioni, e riconfermando l’impegno della Città e mio personale, vi sono accanto. Il mio sincero e affettuoso saluto”.

Piero Fassino

Resistentissima, in mostra fino all’8 giugno in corso Valdocco (4 giugno) – Inaugurata oggi pomeriggio la mostra “Resistentissima” al Museo Diffuso della Resistenza di corso Valdocco. I disegni realizzati dagli studenti di alcune scuole della Circoscrizione 8 resteranno esposti fino all’8 giugno, giornata in cui si celebreranno i dieci anni del Museo e che si concluderà con il concerto gratuito di Gianmaria Testa, accompagnato da Giancarlo Caselli. A presentare la mostra, introdotta da Guido Vaglio, direttore del Museo, e Raffaele Scassellati, Presidente dell’ANPI della 8, Diego Novelli, Presidente provinciale dell’ANPI, Patrizia Alfano per la UISP e Paola Parmentola coordinatrice Circoscrizione 8. Tra il pubblico Massimo Pizzoglio, dell’Associazione Dobhran che curato l’allestimento e Augusto Montaruli che ha avuto l’idea dell’iniziativa. In sala anche l’ insegnante De Vita della Nievo-Matteotti, in rappresentanza delle scuole. La presentazione è stata introdotta dal video realizzato da OttoInforma. Entusiasta
Diego Novelli che ha chiesto Raffaele Scassellati la disponibilità dei lavori per esporli nelle prossime iniziative dell’ANPI provinciale.

Studenti delle medie in concerto al Conservatorio e a CsaOZ (30 maggio) – L’OMT-MIR della Rete delle Scuole musicali è l’orchestra composta dai migliori allievi musicisti dell’ultimo anno delle scuole che hanno istituito classi di “strumento musicale”. Il corso è triennale ed è parte integrante del curricolo scolastico. I piccoli direttori d’orchestra eseguiranno, tra gli altri, brani di Mozart, Sakamoto, Shostakovic e Coulais. La Rete, costituita di recente, è formata da 68 scuole medie musicali della Regione Piemonte (SMIM) di cui è capofila l’Istituto Comprensivo di Trofarello. Ogni istituto ha una sua orchestra con quattro insegnati di strumenti musicali: dalla tromba al violino, dal clarinetto all’arpa. Molte le finalità di questo indirizzo: la valorizzazione delle eccellenze attraverso il lavoro individuale e di gruppo, l’integrazione e lo sviluppo anche per gli alunni in situazione di svantaggio e la realizzazione di obiettivi pedagogici ed educativi. Due le esibizioni in programma: lunedì 3 giugno, alle ore 21, al Conservatorio Giuseppe Verdi di via Mazzini, replica sabato 8, alle ore 18, a CasaOz di corso Moncalieri 262.

Nella giornata di sabato 1 giugno torna la Festa dei Vicini (28 maggio) – In questi anni migliaia di persone in Europa, in Italia e a Torino hanno condiviso un momento di festa e di socialità sotto casa, nell’androne o nel cortile, interi caseggiati hanno chiuso la strada davanti al portone per ampliare l’accoglienza ai palazzi vicini, ai passanti, in un’occasione di riconquista degli spazi sociali. E ogni anno aumentano le adesioni. Torino con l’edizione 2013, sotto il patrocinio dell’Unione Europea, vuole lanciare un messaggio più ampio: aderire all’anno europeo contro lo spreco alimentare. Nella Circoscrizione 8 la festa si terrà: alla Casa del Quartiere (via Morgari 14) dalle ore 19.30 con la cena preparata dai vicini; nel cortile di via Saluzzo 83, dalle 17 alle 23 merenda sinoira; sul marciapiedi di via Sant’Anselmo 26, dalle 16 alle 23 aperitivo e cena; cortile via alla Villa Quiete 2, dalle 19 aperitivo e cena in convivialità con musica; Casasol coabitazione solidale, dalle 16 alle 18 merenda con i condomini di via Nizza 15 e 17 con musica e teatro; Containers di via Lombroso 3, dalle 18 aperitivo e mostra fotografica/oggetti di design; cortile via Baretti 39/A, dalle 18 alle 22 cena tra i vicini e giochi per bambini; condominio via Sant’Anselmo 6 – Piazzetta Primo Levi, dalle 19 alle 23 cena condivisa.

I “Diari di viaggio” dell’associazione Mais (26 maggio)Il 29 maggio si conclude alla Casa del Quartiere (via Morgari 14) il progetto “Diari di viaggio”, al quale ha collaborato MAIS, con l’obiettivo di “educare ad una cittadinanza mondiale condividendo a scuola le esperienza di migrazione”. Al progetto, promosso dalle ONG piemontesi e al quale hanno collaborato numerose istituzioni, ha coinvolto scuole del Piemonte tra le quali l’Istituto Giulio di via Bidone. Circa 3.300 gli studenti coinvolti in più di 400 incontri di riflessione sul tema che ha visto la partecipazione di oltre 200 insegnanti. Il viaggio come tema per comprendere i fenomeni migratori, la comprensione di quei viaggi aiuta a diventare cittadini di questo mondo. L’evento conclusivo inizierà alle 16:00 con una mostra fotografica e con la proiezioni di video realizzati dai ragazzi delle scuole e si concluderà alle 18:30 con la presentazione del progetto.

Modifica all’articolo 34 dello Statuto Comunale (22 maggio) – Anche la Circoscrizione 8 ha votato si alla modifica dell’articolo 34, comma 9, dello Statuto della Città. La variazione in oggetto, che in ultima istanza sarà approvata dal Consiglio Comunale, permetterà la decadenza del consigliere Alberto Musy, da più di un anno in coma dopo l’attentato subito nel gennaio del 2012. La richiesta di revisione del testo statutario, che attualmente non prevede nessun tipo di dimissioni possibili per il caso specifico di Musy, è stato espressamente richiesto dalla famiglia dello stesso e il Sindaco Piero Fassino si è subito attivato per venire incontro a questo preghiera.

Assemblea pubblica in difesa dell’ospedale Valdese (20 maggio) – Mercoledì 22 maggio, alle ore 21 presso il Circolo Garibaldi (via Giuria 56), i comitati, le associazioni, i partiti e i cittadini che in questi due anni hanno difeso il Valdese si ritroveranno per decidere insieme cosa fare per manifestare il loro dissenso verso la chiusura definitiva della struttura decisa dalla Regione per il prossimo 30 giugno. L’appuntamento servirà anche a raccogliere firme di sostegno al ricorso al TAR portato avanti con tenacia da un gruppo di donne del movimento Mettiamoci le Tette.

La società Canottieri Esperia e la Torino Cup (16 maggio)La Società Canottieri Esperia-Torino con la collaborazione della FIC Comitato Regionale Piemonte, della FICK Comitato Regionale Piemonte  e delle altre società remiere
torinesi e col Patrocinio della Circoscrizione 8, organizza per il 19 maggio 2013 dalle ore 9:00 la ”Torino Cup” una manifestazione ”intersports” che si svolgerà presso la sede della Società in Corso Moncalieri 2 e nel tratto di fiume compreso tra il Ponte di Corso Vittorio Emanuele II ed il ponte Umberto I. La manifestazione prevede lo svolgimento della gara sprint , la regata in canoa e un torneo di tennis aperto ai giovani dilettanti. La gara di canottaggio sarà riservata ad imbarcazioni 8+ (otto vogatori con timoniere) maschili e femminili, che si confronteranno per un percorso di 500 metri, in una spettacolare gara sprint a partire dalle ore 15:00. E’ prevista la partecipazione di 150 atleti italiani e stranieri, che gareggeranno in batteria di quattro equipaggi. Alla gara di canoa parteciperanno atleti a partire dai 10 anni; circa 250 partecipanti si cimenteranno dalle 9:00 alle 15:00 nelle specialita K4, K2, K1 e canoe. Al torneo di tennis parteciperanno atleti di vari livelli a partire dai 10 anni provenienti da tutta Italia, il torneo comprenderà una fase
di qualificazione che si svolgerà con la formula ”doppio giallo” secondo il sistema ”Round Robin” (girone all’italiana) ed una fase finale a tabellone con incontri ad eliminazione diretta che decreteranno i finalisti.  La giornata si concluderà con la premiazione degli atleti vincitori delle varie specialità sportive.

Festa provinciale dell’ANPI al circolo Garibaldi (15 maggio) – In via Giuria 56, dal 17 al 19 maggio, si svolgerà la Festa dell’associazione Partigiani. Patrocinata dalla Circoscrizione 8, l’evento prevede tre giorni di dibattiti, musica e proiezione di film e che vedranno la partecipazione tra gli altri del sindaco Piero Fassino, del presidente provinciale ANPI Diego Novelli e di quello nazionale Carlo Smuraglia. Interverranno anche Bruno Gambarotta e Piera Egidi per un dibattito su San Salvario ed in particolare sulle realtà religiose del quartiere. Leggi il programma completo dell’iniziativa.

Il futuro parte da qui… Costruiamolo insieme! (8 maggio) – L’Associazione Onda Giovane Salus organizza, col patrocinio della Circoscrizione 8, la LotteriaOnda, finalizzata al finanziamento del progetto il Futuro parte qui… costruiamolo inieme! per la costruzione di un nuovo edificio per accogliere i ragazzi, uno spazio sicuro, pulito ed efficiente dove studiare, giocare, fare amicizia, formarsi, fare sport e crescere nella fede. La vendita dei biglietti, 20 mila, proseguirà fino al prossimo 30 giugno, data dell’estrazione finale, presso la sede sociale dell’associazione in Corso Sicilia n. 2/A e presso la Concessionaria Central Motors in corso Giambone 33, al costo di euro 2,50. L’estrazione finale avrà luogo il  30 giugno alle ore 18:00, presso la Concessionaria Central Motors.

L’ASD Lasalliano Volley Torino in serie C (domenica 5 maggio)Sabato 4 maggio, presso la palestra Parri, è terminato il campionato della prima squadra femminile della società sportiva cittadina. Grazie alla 23esima vittoria (su 26 partite) la compagine femminile di volley si è classificata al 1° posto, con 66 punti e promozione diretta in Serie C. Soddisfatto il presidente della società, Antonio Mottura, che a nome del sodalizio ha ringraziato la Circoscrizione 8 per la disponibilità (compreso il personale che opera nell’impianto) dimostrata nei confronti del team dell’ASD Lasalliano.

Scrivere che passione: una notte da missione speciale (30 aprile) – Lunedì 6 maggio, alle ore 21, presso la sala multifunzionale ATC in corso Dante 14, la Scuola Media Statale Nievo Matteotti, presenterà il volume Una Notte da Missione Speciale prodotto dal laboratorio di Scrittura Creativa delle classi prime 2012-2013. Nella serata, a cui parteciperà Margherita Cornieri, verranno letti brani tratti dal volume, intervallati da intermezzi musicali curati dagli alunni. Il Progetto Scrivere che passione, patrocinato dalla Circoscrizione 8, è nato con lo scopo di stimolare l’opera di scrittura creativa degli allievi, culminata nella stesura del volume Una Notte da Missione Speciale, la cui pubblicazione e vendita servirà a finanziare l’acquisto di risorse informatiche e multimediali per la scuola;

Primo maggio per tutti e tutte (29 aprile) – L’Associazione Bazura, in collaborazione
con Epi Pantas e il patrocinio della Circoscrizione 8, organizza in occasione della festa dei Lavoratori, la manifestazione Primo Maggio per tutti e tutte, mercoledì 1 maggio 2013 dalle ore 13:00 in via Belfiore 1. La manifestazione vuole essere un momento di confronto, e un mezzo per riappropriarsi di una strada che è nodo fondamentale nel complesso tessuto di un quartiere, che più di tutti conserva l’impronta di ciò che è stato, ed evidenzia ciò che è e si proietta verso un nuovo e differente intreccio di possibilità. La giornata consisterà per chi vuole in un sostanzioso pranzo popolare dalle ore 13, e nel pomeriggio momenti ludici e sonori per bambini e adulti, con canti popolari con il gruppo musicale Terminal traghetti e il gruppo  circensi della scuola flik di Grugliasco.

Al Baretti il Libraio Suona Sempre Due Volte (22 aprile) – Al CineTeatro Baretti, mercoledì 24 aprile, ore 21, Il Libraio Suona Sempre Due Volte a cura della libreria Therese e Profumi per la mente. Un format curioso e divertente che viene realizzato di volta in volta nei luoghi più comuni e in spazi che si sono trasformati in librerie: tra le pareti di una casa, i banchi di una scuola, gli scaffali di una biblioteca, gli uffici di un’azienda, tra le panchine di una piazza e sul palco di un teatro, ovunque si voglia costruire una libreria dove non c’è. Il libraio, per sua natura, racconta storie e aneddoti dell’incredibile mondo di carta che lo circonda e “Il libraio suona sempre due volte” nasce perché i libri sono così tanti che andare in libreria non basta più: Davide e Davide portano fuori dalla tradizionale bottega una selezione di titoli, con un’attenzione particolare all’editoria indipendente, dalle novità ai romanzi impolverati, in un’ora di storie e assaggi che oltre al piacere per la lettura, comunicano qualcosa in più su un mondo tanto affascinante quanto poco conosciuto com’è quello del libro. Ingresso gratuito;

 

L’orto e la bruschettata in Circoscrizione (20 aprile) – Con l’arrivo della primavera “L’orto si fa bello” e si festeggia con una bruschettata accompagnata da musica dal vivo, il 22 aprile dalle ore 18 nel cortile della Sala Consiliare della Circoscrizione in via Campana 32. Per l’occasione sarà installato il capanno per gli attrezzi, realizzato dagli artisti diversamente abili del laboratorio Rabadan e servirà a riporre i materiali utilizzati per la coltivazione dell’orto collettivo. L’iniziativa è patrocinata, voluta e ospitata dalla Circoscrizione in collaborazione con le associazioni Rabadan, Ciclibus e Agrinnova. In caso di maltempo la festa sarà rinviata al 6 maggio alla stessa ora.

Nessun ordine del giorno su corso Marconi (18 aprile) – Sul parcheggio interrato pertinenziale che secondo le previsioni dell’amministrazione comunale dovrebbe sorgere nel corso cittadino, nel consiglio di Circoscrizione di ieri sono stati presentati due ordini del giorno, uno della minoranza e uno della maggioranza. Due documenti pressoché simili, con piccole differenze sostanziali nella richiesta all’ente centrale di ripensare alla decisione assunta. Dopo gli appelli lanciati da alcuni consiglieri e anche da un cittadino di giungere ad un unico documento condiviso dall’intera assemblea è successo un paradosso: mentre il primo ordine, presentato dal MoVimento 5 Stelle è stato bocciato dall’assise, il secondo non ha raggiunto i voti sufficienti per essere approvato.

Nasce il comitato contro il parcheggio Marconi (11 aprile) – Si è costituito poche ore fa un comitato spontaneo di residenti che si oppone alla costruzione del parcheggio pertinenziale sotterraneo deliberato dall’amministrazione comunale e da realizzare nel corso, tra via Madama Cristina e corso Massimo D’Azeglio. Circa una sessantina i cittadini al momento aderenti al gruppo. Il primo atto concreto che si è dato il comitato, che si è subito professato apartitico, è depositare in Municipio le firme finora raccolte contro il manufatto, circa un migliaio, entro lunedì 15 aprile.

Manzoni People e la scuola che vorrei (9 aprile) – Un ciclo di incontri per genitori, insegnanti, educatori. “Riflessioni sui cambiamenti del territorio. Come ripensare il rapporto tra scuola ed extrascuola”. Con Sergio Durando e Domenico Chiesa Giovedì 11 aprile ore 21,00 Salone Valdese Corso Vittorio Emanuele II n. 23.

Parcheggio Marconi, c’è il bando di gara (5 aprile) – Non si è ancora spenta l’eco delle proteste dei cittadini contro il parcheggio interrato di corso Marconi, sollevate durante il consiglio circoscrizionale di mercoledì scorso, che la Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana di oggi pubblica il bando integrale indetto dal Comune di Torino per la concessione del diritto di superficie nella zona del corso che va da via Madama Cristina fino a corso Massimo D’Azeglio. L’avviso di asta pubblica, visibile anche sul sito www.comune.torino.it/apppati/ rende noto che il 4 giugno 2013 alle ore 10,00 presso la sede della Vice Direzione Generale Ingegneria, piazza San Giovanni 5, in seduta pubblica si procederà mediante esperimento di asta alla concessione del diritto di superficie dell’area comunale denominata “Corso Marconi”, finalizzata alla realizzazione, nel sottosuolo, di un parcheggio pertinenziale. Valore a base di asta: euro 300.000,00 esente IVA.

Un viaggio in Paradiso in via Belfiore (2 aprile) – Ha un sacco di controindicazioni: difficoltà di respirazione a causa della mancanza di ossigeno, l’eccessiva altezza non è consigliabile ai pazienti affetti da vertigini, cardiopatie congenite, difficoltà di equilibrio. Si hanno poi continue visioni e allucinazioni, perdite della vista e della memoria, palpitazioni, balbuzie, perdita dei sensi, shock traumatici. Se siete di salute cagionevole seguite il consiglio di Dante: il Paradiso non fa per voi! Enrico Pastore e Saulo Lucci continuano a raccontare la Divina Commedia, con un incontro, uno solo e quindi imperdibile, sul Paradiso. Venerdì 5 aprile ore 21 alla Luna’sTorta, via Belfiore 50;
“Stop alla chiusura dell’Evangelico” (28 marzo) – Il consiglio della Circoscrizione 8 ha votato all’unanimità un ennesimo ordine del giorno a favore dell’ospedale Valdese. Visto il cambio di assessore alla Sanità regionale, fuori Paolo Monferino, dentro Ugo Cavallera, l’ente di prossimità spera finalmente di far sentire la propria voce. Nel documento, il nuovo membro di giunta viene invitato a “riconsiderare il futuro dell’Ospedale Evangelico Valdese, rispettare quanto previsto dalla legge regionale e dai protocolli d’intesa in tema di OEV, congelare la prevista chiusura dell’OEV e qualsivoglia intervento sulla stesso in attesa della convocazione del tavolo previsto” dai protocolli stessi. Il tutto mentre, denunciano medici e sindacalisti, nella struttura di via Pellico sta avvenendo in maniera più veloce il trasferimento di settori di cura in altri nosocomi della città.

Il Torino Fringe Festival cerca volontari (25 marzo) – Il TFF, che si svolgerà in città dal 3 al 13 maggio, nasce per portare in Italia il Festival Fringe di Edimburgo. La kermesse prevede che compagnie e artisti di tutto il mondo possano replicare il proprio spettacolo per un lungo periodo. Il Fringe serve per generare un momento di mercato: una grande fiera dell’arte dal vivo. E poi invadere la città, far diventare Festival un’intera città. Per rendere tutto questo possibile gli organizzatori dell’evento sono alla perenne ricerca di volontari. Tutti possono contribuire, da fare ce n’è tanto e per tutti i gusti. Le domande di adesione devono pervenire entro il 22 aprile a volontari@tofringe.tk.

Assise su corso Marconi mercoledì 3 aprile (21 marzo) – Subito dopo Pasqua si svolgerà in via Campana 32 un consiglio circoscrizionale in cui si parlerà esclusivamente di parcheggio interrato e provvedimenti viari e di sosta nel quadrilatero di San Salvario. All’incontro, che si terrà alle ore 19 di mercoledì 3 aprile, interverrà anche l’assessore della Città di Torino Claudio Lubatti. Ricordiamo che l’assise in programma è stata richiesta sia da consiglieri di minoranza sia di maggioranza per discutere sui malumori dei cittadini che abitano in zona rispetto alla volontà del Comune di realizzare in corso Marconi un parcheggio sotterraneo pertinenziale di due piani per un totale di 180 posti. Questi malumori hanno portato a raccogliere al momento diverse centinaia di firme.

Audizioni e pareri sulla Ruota Panoramica (18 marzo) – Mercoledì 20 marzo, alle ore 12.30 nella SALA OROLOGIO di Palazzo Civico è convocata la VI commissione consiliare permanente. All’ordine del giorno è prevista l’audizione dell’associazione Pro Natura in merito al progetto Ruota Panoramica al Parco del Valentino. Successivamente, alle ore 13 la VI commissione, in seduta congiunta con la II e la V, sempre su questo tema proseguirà i lavori con l’audizione del professor Guido Montanari, presidente Commissione Locale per il Paesaggio. Infine la VI commissione fornirà una valutazione e un parere sull’installazione della grande attrattiva.

Giovanni, un amico prima che un collega (12 marzo) – “Nella notte tra sabato e domenica scorsi è mancato il collega Giovanni Bianco. La notizia ci ha colpito profondamente non solo perché improvvisa e inaspettata, ma per la sensazione di vuoto che immediatamente abbiamo provato. E’ stato un buon compagno di lavoro e nonostante il periodo relativamente breve passato tra noi ha saputo instaurare rapporti positivi con tutti. Vogliamo ricordare la disponibilità ad offrire a chiunque ne avesse bisogno le proprie competenze professionali, ma forse ancor di più il piacere nel condividere quei momenti più leggeri e conviviali che riescono a trasformare un collega in un amico. Ciao Giovanni, ci mancherai”. (Il Direttore della Circoscrizione 8, Guido Gulino)

Al Baretti torna la notte della Tampa Lirica (10 marzo) – Giovedì 14 marzo, ore 21, al CineTaetro di via Baretti 4 si svolgerà la terza edizione de LA NOTTE DELLA TAMPA LIRICA. Come era d’uso qualche decennio fa in molte osterie d’Italia, chiunque (intonato o no) potrà venire in teatro, mangiare, bere e cimentarsi nei pezzi favoriti del repertorio operistico, con l’aiuto di pianisti e cantanti “veri” che saranno prodighi di consigli. Un allegro happening per ritrovare la dimensione popolare e conviviale del nostro melodramma. Giuseppe Verdi diceva: ‘Torniamo all’antico, sarà un progresso’ e non aveva tutti i torti, perciò, se non vi basta più ascoltare, adesso esibitevi! (… e, se avete lo spartito, portatevelo);

Vuoi suonare? Vuoi esporre? C’è Legione Creativa (3 marzo) – Il “Legione Creativa Rock & Art Show” conta diversi appuntamenti fissi: due martedì al mese al Controsenso Club, due mercoledì al mese alle Lavanderie Ramone, i giovedi al Magazzino sul Po, Alcatraz Murazzi e Silverado. Venerdì sera al Circolo Happy Day’s. Gli eventi hanno lo scopo di promuovere e valorizzare le realtà musicali presenti sul territorio e non solo; il “Legione Creativa Rock & Art Show” si pone inoltre come box ricco di creatività adatto anche a pittori e fotografi, di fatti tutti coloro che vogliono esporre le proprie opere sono liberi di farlo a patto che queste siano a tema oppure a interpretazione musicale. VUOI SUONARE? VUOI ESPORRE? Per info: info@gianlucalancieri.it WWW.LEGIONECREATIVA.IT

I giovani raccontano la Shoah (3 marzo) – Martedì 5 marzo, alle ore 18 presso il Centro Sociale di Piazzetta Primo Levi 12, si svolgerà un percorso didattico realizzato dalla classe IV C del Liceo Statale “D. Berti” di Torino, a cura della prof.ssa Paola Marzia Gazzi: The Warsaw Ghetto 1940 – 1943, un documentario prodotto dal Jewish Historical Institute di Varsavia. I materiali utilizzati per la preparazione del film provengono unicamente da archivi tedeschi e polacchi e fino ad oggi non ne esisteva una versione in lingua italiana. La classe IV C ha curato sia la traduzione dei testi di commento alle immagini del documentario, sia il doppiaggio in italiano del DVD. Dalla presentazione a cura della classe: “La vicenda del Ghetto di Varsavia e del suo annientamento, nella primavera del 1943, si distingue come una delle pagine più emblematiche nella tragedia della Shoah. Non solo per la brutalità e la precisione feroce con cui le SS liquidarono il Ghetto, ma in particolare se si considera l’eroico, quanto disperato e purtroppo vano, tentativo di resistenza ai nazisti operato da gruppi di oppositori ebrei all’interno del Ghetto stesso.

I lunedì pomeriggio della Prevenzione (26 febbraio) – La Circoscrizione 8 promuove un ciclo di incontri dal titolo “La Prevenzione: un nuovo stile per migliorare la qualità della vita”. Il tema conduttore dell’iniziativa riguarda le varie forme di prevenzione e le problematiche ad esse connesse nelle diverse discipline mediche. Le conferenze avranno luogo presso la Molecular Biotechnology Center – Scuola di Biotecnologie – Università di Torino, di via Nizza 52. L’incontro inaugurale si terrà lunedì 4 marzo, alle ore 15, presso l’aula “Darwin” e tratterà di tematiche legate alla medicina rigenerativa e sul progetto IRMI. Interverranno: Francesco Profumo, Ministro dell’Istruzione e dell’Università e della Ricerca, Piero Fassino, Sindaco di Torino, Paolo Monferino, assessore Regione Piemonte, Anna Allodi, coordinatore del cluster Alisei, direttore Generale CIRM – Consorzio italiano per la Ricerca in Medicina, Pier Maria Fornasari, Direttore Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale – Banca del Tessuto Muscoloscheletrico – Istituti Ortopedici Rizzoli, Carlo Di Giambattista, ad MPHospital –GVM spa, Lorenzo Silengo, MBC – Università di Torino, Cristina Bignardi, DIMEAS Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale – Politecnico di Torino.

Del Carlo nuovo coordinatore in giunta (21 febbraio) – All’unanimità dei presenti, il consiglio di Circoscrizione ha deliberato la nomina di Gabriele Del Carlo a coordinatore della sotto commissione Giovani ed Integrazione. Il neo consigliere di Sinistra Ecologia e Libertà, subentrato poche settimane fa al posto del dimissionario Manuel Disegni, va così ad occupare una carica in materie importanti e strategiche, soprattutto in una Circoscrizione che tra residenti e studenti ospita tantissimi giovani ed ha una comunità multietnica tra le più variegate della città.

In occasione del ventennale dell’assedio di Sarajevo (20 febbraio) – Venerdì 22 febbraio, alle ore 21:30, alla Casa del Quartiere di San Salvario, va in scena “La scelta”, uno spettacolo di Marco Cortesi e Mara Moschini. Uno evento promosso da Municipale Teatro in occasione del ventennale dell’assedio di Sarajevo. Due narratori, un uomo e una donna, quattro storie vere di coraggio provenienti da uno dei conflitti più atroci e disumani dei nostri tempi: la guerra civile che ha insanguinato l’ex-Jugoslavia tra il 1991 e il 1995. Raccolte durante il conflitto bosniaco dalla dottoressa Svetlana Broz (nipote di Josip Broz, capo di governo jugoslavo, meglio conosciuto con il nome di Tito) e affidate alla voce di Marco Cortesi e Mara Moschini, queste quattro storie rappresentano straordinarie testimonianze di eroismo, coraggio e umanità. Storie terribilmente attuali di coraggio civile, di decisioni e di scelte. Quattro storie vere di uomini e donne che hanno avuto il coraggio di ribellarsi dal ruolo di complici passivi di un meccanismo basato sull’odio. Nascondere il vicino in casa propria, dare un passaggio ad una donna, aiutare con del denaro un amico, condividere del cibo con un ragazzo, ci appaiono piccoli gesti ma diventano enormi esempi di coraggio e di umanità in un tempo di guerra in cui la malvagità regna in ogni angolo, in un tempo in cui proprio l’aiutare quel vicino di casa, amico, conoscente di etnia e religione differente potrebbe costarti la vita. Ingresso libero, a fine serata si farà passare il cappello.

Braccialarghe in audizione per la Ruota Panoramica (17 febbraio) – E’ convocata per mercoledì 20 febbraio alle ore 13.00, a Palazzo Civico, sala Orologio, la VI Commissione Consiliare in seduta congiunta alle Commissioni Consiliari II e V. All’ordine del giorno è prevista l’audizione dell’assessore Maurizio Braccialarghe in merito alla delibera comunale avente per oggetto “Ruota panoramica, Richiesta pareri e avvio procedura per la ricerca di manifestazione di interesse”. All’incontro è stato invitato anche Massimo Piccaluga, vice Presidente associazione Nazionale Giostrai.

Nuove rastelliere per bici in San Salvario (15 febbraio) – Sabato 16 febbraio davanti alla libreria Trebisonda e al locale Biberon saranno installate delle rastrelliere per le bici di Ri.Nuovi, progetto delle associazioni Manà Manà e Bazura. Dalle 18:30, alla Trebisonda, letture a tema ciclistico organizzate da Beppe Piras, Ciclofficina abc e Bike Pride. Dalle ore 20 aperitivo al Biberon. Il progetto Ri.Nuovi ha promosso l’installazione di 4 rastrelliere realizzate con pallet riciclati. La prime due sono già state installate davanti alla Casa del Quartiere e all’Ecobottega Verdessenza. Ora tocca a via Pellico e via Sant’Anselmo. Le rastrelliere Modulo Elle sono ideate e realizzate da Giulio Calicchio (giulio.calicchio@libero.it).

Disponibili più di 30 nuovi parcheggi in piazza Nizza (13 febbraio) – Da questa mattina il cantiere aperto per il rifacimento della futura area del mercato ha restituito ai residenti della zona la disponibilità di oltre trenta parcheggi esistenti sul lato strada di via Nizza. Un’interpellanza, votata all’unanimità dal consiglio di Circoscrizione, e più di 200 firme raccolte per rafforzare la richiesta avanzata all’assessorato competente sono bastate a “liberare” un’area ormai ultimata e rendere così disponibili spazi auto che soprattutto nelle ore serali sono una necessità molto sentita da chi vive nell’isolato. Ricordiamo che per l’ultimazione definitiva della piazza servono ancora un paio di mesi, il tempo di completare i lavori di allacciamento delle centraline alla rete elettrica.

La 8 “sfiducia” l’assessore regionale Monferino (6 febbraio) – E’ stato approvato a grande maggioranza (2 voti contrari della Lega e un astenuto del PDL) l’ordine del giorno di adesione alla mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore regionale alla sanità Paolo Monferino i cui firmatari (i consiglieri regionali di minoranza Artesio, Reschigna, Cerutti, Buquicchio e Bresso) presenteranno in uno dei prossimi consigli regionali. La sfiducia nasce dal rifiuto dell’assessore di osservare la legge regionale 17 del 27 gennaio che impone a consiglieri e membri della giunta di rendere noti, per un principio di trasparenza, dati anagrafici, reddito personale, patrimonio mobiliare e immobiliare oltre a partecipazione azionarie. Tutti stanno osservando la legge, salvo Paolo Monferino che è ora in regime sanzionatorio: 20 euro al giorno di multa. “Chi chiede sacrifici ai cittadini, chi chiude ospedali, allunga le liste di attesa e nega persino una bottiglia di acqua a chi si sottopone a chemioterapia ha l’obbligo morale di osservare la legge” ha dichiarato, invitando tutti a votare a favore, il consigliere PD, primo firmatario dell’odg, Augusto Montaruli. Oltre al Presidente Levi e al coordinatore della IV commissione Bresciani, a questo invito si è anche associata la capogruppo del PDL Cristiana Tommasi dichiarando piena adesione al documento.
Leggi la legge regionale Leggi ODG-Monferino

Omaggio a Burt Bacharach al museo di Anatomia (5 febbraio) – Il polo museale universitario è una delle attrattive culturali più importanti e prestigiose del territorio della Circoscrizione 8, forse più noto fuori dai confini che in città. Tre sono i musei che lo compongono: il Museo di Anatomia Umana “Luigi Rolando”, il Museo di Antropologia Culturale “Cesare Lombroso” e il Museo della Frutta ”Francesco Garnier Valletti”. Uno di questi, il Museo della Frutta, è stato definito tra i dieci musei più “strani” al mondo. Il polo museale non è solo un luogo da visitare: numerose sono le iniziative che vengono proposte e tra queste l’organizzazione di concerti gratuiti. Il prossimo, in collaborazione con l’Associazione Musicale degli Studenti Universitari, avrà luogo il 9 febbraio prossimo, ore 18, presso l’aula magna di Anatomia, corso Massimo d’Azeglio 52 e sarà un omaggio Burt Bacharach. Ingresso libero.

Alla Trebisonda arriva la “Cosa grigia” (1 febbraio) – Giovedì 7 febbraio alle ore 19, alla libreria Trebisonda (via Sant’Anselmo 22), Giacomo di Girolamo presenta il libro Cosa grigia. Una nuova mafia invisibile all’assalto dell’Italia (Il Saggiatore). Di Girolamo è direttore di Marsala.it e della radio più ascoltata in provincia di Trapani, Rmc101. Scrive per La Repubblica, Il Sole 24 Ore e I Siciliani giovani. “La mafia c’è ancora, solo che è diversa. È mutata come un virus. Cosa Nostra non esiste. Ora c’è un’altra Cosa. Più grande. Eterea. È Cosa Grigia. Si è insinuata in ogni angolo della società, e noi non ce ne siamo accorti…

Bando cheFare: menzione speciale alla Casa del Quartiere (29 gennaio) – Assegnato al progetto Lìberos il premio di 100.000,00 euro del bando cheFare. La Casa del Quartiere di San Salvario è stata fino all’ultimo in corsa per aggiudicarselo. La fase di selezione finale vedeva solo Lìberos e la Casa a contenderselo. Riportiamo dal sitowww.che-fare.com: “Nella rosa dei finalisti, due progetti sono apparsi particolarmente validi e interessanti, per avere colto lo spirito e le richieste del bando ed essere espressione di imprenditorialità culturale: il progetto Lìberos e il progetto Quartiere di San Salvario”. In via Morgari 14 ci si consola con una menzione speciale, una sorta di premio della critica, che dimostra, se ce ne fosse ancora bisogno, quanto vale la realtà associativa. Per il futuro le occasioni non mancheranno. Auguri e complimenti a Lìberos.

Trionfo Degas: in 90 giorni oltre 168mila visitatori (29 gennaio) – Domenica, alle ore 20, ha chiuso i battenti la mostra su “Edgar Degas, Capolavori dal Musée d’Orsay”, la più importante esposizione che l’Italia abbia dedicato al pittore conosciuto come l’impressionista che studiava il movimento. Nei novanta giorni d’apertura nella storica Palazzina della Società Promotrice delle Belle Arti di Torino del Valentino sono stati staccati 168mila 330 biglietti con un picco di visitatori nell’ultimo week-end che ha superato le diecimila persone (sabato 4mila 878 e domenica 5mila 259). Più del 30% delle persone giunte alla Promotrice sono arrivate da fuori Torino, in gran parte da Milano, dalla Liguria e dalla Toscana.

Rinnovo dei comitati di gestione nei centri d’incontro (25 gennaio) – Tra lunedì 28 e mercoledì 30 gennaio si rinnoveranno i comitati di gestione dei centri d’incontro della Circoscrizione. Alla votazione potranno partecipare residenti o domiciliati nella 8 iscritti da almeno un mese al centro d’incontro e dovranno recarsi ai seggi muniti di un documento d’identità valido e tessera d’iscrizione. Si potrà votare, dalle 9 alle 18, in via Lombroso 16 (il 28 gennaio) e in piazza Freguglia 6 (il 30 gennaio). Sospese le operazioni di voto in corso Moncalieri 18 (in programma il 29 gennaio) per mancanza di candidati. I Comitati di Gestione sono composti da un minimo di 5 ad un massimo di 7 membri, sempre comunque in numero dispari, e durano in carica tre anni.

Treno della Memoria, si parte a marzo (23 gennaio) – Il consiglio della Circoscrizione ha deliberato a maggioranza un contributo di 2.040 euro da destinare all’associazione Terra del Fuoco nell’ambito dell’iniziativa Treno della Memoria. Tale cifra mette a disposizione dell’ente di prossimità 30 posti da distribuire tra le scuole superiori del territorio. In particolare, tra professori accompagnatori e studenti, 8 posti sono stati assegnati al Liceo Alfieri, 7 all’Istituto Giulio, 4 al Regina Margherita, 7 al Gobetti Marchesini Casale e 4 all’Altiero Spinelli. Le richieste di posti delle scuole superavano le cento unità, ma per limitate disponibilità economiche la Circoscrizione ha potuto accontentare solo una parte di queste. Il viaggio studio in Polonia, che si svolgerà a marzo, prevede la permanenza di 5 giorni nella città di Cracovia e la visita del suo ghetto ebraico e dei campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau.

Prorogato il termine per l’iscrizione al concorso River Eyes Torino (21 gennaio) – Le associazioni ECOntACT e Antropocosmos, in collaborazione con l’Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro, annunciano la proroga al 10 febbraio 2013 della scadenza per la partecipazione al concorso artistico di comunicazione ambientale River Eyes Torino. Il progetto, nato con il contributo della Città di Torino, è rivolto a giovani under 30, italiani o stranieri, che possono presentare proposte di installazioni temporanee capaci di stimolare la riflessione sulla relazione fra la città e i suoi fiumi: il Po, la Dora, lo Stura e il Sangone. La partecipazione è gratuita. Le quattro proposte vincitrici, una per fiume, riceveranno un premio di 750 euro per la realizzazione dell’opera nelle aree individuate insieme alle circoscrizioni: le Acciaierie del Parco Dora, il Parco della Confluenza, l’Ecomuseo del Po e il Mausoleo della Bela Rosin. A causa di vincoli imposti dalla normativa sull’occupazione di suolo pubblico, la collocazione esatta dei River Eyes all’interno delle aree verrà decisa dagli organizzatori e sarà comunicata al più presto sul sito www.rivereyes.org, dove è anche possibile scaricare il bando e la modulistica per partecipare.

Ripristinato l’abbonamento Trambusto per le scuole medie. A settembre apre il nido di corso Bramante (15 gennaio) – Questa mattina, durante una V commissione comunale, l’assessore alle Politiche Educative ha annunciato l’apertura dal prossimo anno scolastico del tanto atteso nido comunale di corso Bramante. Non si conosce ancora la modalità di gestione che l’amministrazione adotterà per la nuova struttura. L’assessore ha anche comunicato che a partire da gennaio 2013 è stato ripristinato l’abbonamento Trambusto, il documento di viaggio scontato per l’utilizzo dei mezzi pubblici GTT dedicato ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado. Nei prossimi giorni sarà inviata comunicazione ai dirigenti scolastici interessati. Ricordiamo che all’inizio del corrente anno scolastico l’abbonamento era stato sospeso per valutare le risorse economiche a disposizione del settore educativo del Comune. Tale scelta aveva provocato il disappunto di diversi plessi cittadini, tra cui l’IC Manzoni, e la Circoscrizione 8 aveva presentato un’interrogazione per chiedere all’amministrazione centrale un ripensamento.

Il Cap10100 di corso Moncalieri 18 compie un anno (12 gennaio) – Il centro di protagonismo giovanile di Borgo Po spegne la sua prima candelina e per l’occasione organizza, giovedì 17 gennaio, dalle ore 19,30 alle 2, la festa “Dove tutto è possibile…”. Una serata con cibo, danza, teatro, musica, esposizioni, ma soprattutto divertimento. Programma a sorpresa, ingresso gratuito;

Il cranio del “brigante” Villella resta al museo di via Pietro Giuria (10 gennaio) – Il cranio di Giuseppe Villella resta, per ora, al Museo di Antropologia criminale “Cesare Lombroso” di via Pietro Giuria 15. La corte d’appello di Catanzaro ha infatti s

Tags:

Sezione: Dal territorio, News

I commenti sono chiusi