Home » News » Lavoro e commercio » Il tavolo per l’occupazione della Circoscrizione si è presentato alla tre giorni di IoLavoro

Il tavolo per l’occupazione della Circoscrizione si è presentato alla tre giorni di IoLavoro

L’iniziativa si svolgerà fino al 12 ottobre allo Juventus Stadium di corso Gaetano Scirea 50, ingresso A, con orario 10 – 18. Nel pomeriggio di giovedì 10 si sono tenuti due incontri promossi dalla 8 sulle opportunità di impiego nell’artigianato e food and beverage.

Il coordinatore Demasi (cravatta gialla) e rappresentanti di associazioni

“Abbiamo registrato da parte del pubblico e delle aziende un deciso interesse sul metodo da noi adottato per l’attivazione di progetti mirati all’avvio e alla reintroduzione alle professioni di residenti in forte stato di bisogno”. Il coordinatore alle politiche per l’occupazione della Circoscrizione 8, Andrea Demasi, ha commentato con queste parole il buon successo ottenuto dai due workshop presentati oggi pomeriggio dall’ente di prossimità all’iniziativa IoLavoro, in programma allo Juventus Stadium fino sabato prossimo. “Il nostro ente – ha
proseguito Demasi – qualche mese fa è riuscito a creare un Tavolo di Coordinamento Lavoro, a cui hanno aderito alcune associazioni operanti nei nostri quartieri. Parlo di Progetto Marconi, Asai, Consorzio Mestieri Kairos, Oratorio San Luigi in collaborazione con il Centro per l’Impiego. Grazie ad un’operazione di  monitoraggio e studio delle attività commerciali e produttive, correlata ad una domanda di lavoro artigianale e di ristorazione, siamo riusciti ad attivare dieci borse lavoro che per tre mesi occuperanno altrettanti residenti, giovani e meno giovani, con l’obiettivo che gli stessi vengano assunti al termine del tirocinio”. “E la nostra rete – ha concluso il coordinatore alla III commissione – sta avendo riscontro anche fuori dal territorio della 8 perché i dati da noi raccolti sono stati messi ancora in più in rete e l’augurio è che questa metodologia venga assunta a livello cittadino per dare delle risposte ad una crisi economica che ha messo in ginocchio tante famiglie”.

I DUE WORKSHOP – Ai due incontri di giovedì, coadiuvati dalla Circoscrizione 8, hanno parteciperanno esponenti delle varie realtà che hanno dato vita al tavolo di Coordinamento
Lavoro
del territorio. A introdurre entrambi gli incontri il già citato Andrea Demasi e Adele Calabrese (Circoscrizione), Massimo Francone (Progetto Marconi), Lorenza Reggio (Consorzio Mestieri), Alessandra Scotti (Asai) e Marco Mele (Oratorio San Luigi). Alle 15 si parlerà di  “Un lavoro, anzi una passione – L’opportunità di lavorare nel food and beverage”, un momento di comunicazione sui progetti formativi nati in questi mesi grazie alla collaborazione di numerose piccole imprese operanti nella Circoscrizione 8. Tra i relatori: Giuliano Muzzachi (Bottega Baretti), Alessandro Vecchietti (Caffè Università), Nicolò
Giacchero
(Il Vinarium enoteca). Alle 16 è stata la volta di “Perché io lavoro nell’artigianato? – Arte, impegno, design e creatività”, per introdurre il concept della professione in movimento che parte dalla progettazione e approda alla bottega d’eccellenza del made in Italy. Sono intervenuti: Francesco Panaciulli (Reale Restauri), Alessandro
Cimenti
(Studioata) e Harir Jouad (FulFul design).

IOLAVORO – Torna in città la manifestazione dedicata all’incontro tra domanda e offerta di lavoro nei settori turistico, alberghiero, wellness, ristorazione, commercio, grande distribuzione organizzata, agroalimentare, ICT e digital. E non solo, perché IOLAVORO offre anche altri servizi utili per conoscere ed entrare nel mercato dell’occupazione. Infatti si può accedere agli stand dei Servizi pubblici per l’impiego italiani ed europei per chiedere informazioni e consultare ulteriori offerte di lavoro. Una particolare attenzione sarà rivolta all’autoimprenditorialità, alla promozione del nuovo apprendistato e alle offerte di
lavoro per le persone con disabilità.

Tags:

Sezione: Lavoro e commercio

Lascia un commento