Home » News » Politica ed Amministrazione » La nuova biblioteca centrale si farà a Torino Esposizioni. Lo dice l’assessore Lo Russo

La nuova biblioteca centrale si farà a Torino Esposizioni. Lo dice l’assessore Lo Russo

Il post su Facebook di Stefano Lo Russo

Con un post su Facebook il titolare delle deleghe all’Urbanistica ribadisce la volontà della città di trasformare l’uso di Palazzo Nervi. Spazio anche per il Campus di Architettura e Design del Politecnico di Torino.

“Torino Esposizioni. Qui stiamo lavorando per realizzare quanto prima la nuova Biblioteca Centrale della Città di Torino e il Campus dell’Architettura e del Design del Politecnico di Torino. La cultura, la ricerca e la formazione sono al centro delle politiche di trasformazione urbanistica della Città.” Con questo post su facebook, accompagnato da una fotografia dell’interno di ToExpo, l’assessore Stefano Lo Russo conferma e ribadisce l’impegno della giunta Fassino in merito alla nuova destinazione della struttura. Una bella notizia, di cui avevamo bisogno proprio in questi giorni di polemiche e preoccupazioni nel quartiere. La decisione di trasferire la “Civica” nelle sale di Torino Esposizioni non sarà solo un trasferimento di volumi, ma una scelta strategica che inciderà sul futuro di San Salvario favorendone lo sviluppo economico e sostenibile, facendolo diventare un polo culturale e con il Campus dell’Architettura e del Design si rafforza il legame con la facoltà di Architettura. Siamo certi che questa decisione andrà anche a migliorare ulteriormente “l’appeal” che il quartiere esercita sugli studenti stranieri. San Salvario può e vuole essere parte importante e strategica di Torino città universitaria. Ha tutti i requisiti che servono ai quali si aggiungerà Torino Esposizioni.

Tags:

Sezione: Politica ed Amministrazione

Lascia un commento