Home » Dal territorio » Don Bosco è qui: mercoledì 29 gennaio l’urna del santo arriva a San Salvario

Don Bosco è qui: mercoledì 29 gennaio l’urna del santo arriva a San Salvario

L'urna con le reliquie di Don Bosco

Largo Saluzzo e la chiesa dei santissimi Pietro e Paolo saranno il centro delle celebrazioni. Il parroco Don Mauro Mergola: “Una grande festa di comunità senza vincoli religiosi”.

Artisti del Circo Vertigo, il coro salesiano della Crocetta, la banda della Pro Loco di Torino e tanti giovani animatori dell’oratorio SS. Pietro e Paolo. San Salvario è pronto ad ospitare per qualche ora la reliquia di Don Bosco, in questi giorni in pellegrinaggio in Piemonte. “Il nostro quartiere è l’unica tappa a Torino in una zona che si può definire popolare – spiega Don Mauro Mergola, parroco della chiesa SS. Pietro e Paolo – perché l’opera del santo è profondamente legata e radicata al territorio di San Salvario”. Già nel 1847, infatti, viene inaugurato l’oratorio San Luigi Gonzaga, a sostegno dei giovani migranti che cercano fortuna in città, nel 1859 apre l’oratorio San Giuseppe (ora Parrocchia SS.Pietro e Paolo), nel 1882 è la volta della Chiesa di San Giovanni Evangelista e nel 1884, del Collegio omonimo.
La manifestazione si inserisce nel percorso di preparazione al bicentenario della nascita del Santo, che sarà il 2015, finalizzato a risvegliare una rinnovata a attenzione ai giovani, alle loro situazioni e problematiche.

Il Programma della giornata – Ore 16.30 animazione giovanile in largo Saluzzo; Ore 17.45 arrivo dell’urna con la reliquia del santo. Saluto del Presidente della Circoscrizione 8, Mario Cornelio Levi e dei rappresentanti delle comunità religiose del territorio; Ore 18.30 celebrazione eucaristica in chiesa presieduta da don Roberto Gottardo (vicario episcopale territoriale); Ore 19,15 processione verso la chiesa di San Giovanni Evangelista (percorso via Baretti, via Madama Cristina e corso Vittorio Emanuele II); Ore 20.00 saluto a don Bosco nella chiesa di San Giovanni Evangelista.

La festa di Don Bosco del 2 febbraio – Domenica 2 febbraio, alle ore 13.30 si terrà l’inaugurazione dei locali rinnovati ad uso della cappellania filippina, con ingresso da corso Vittorio Emanuele 11; Ore 17.00 concerto d’organo CONCERTO in chiesa SS. Pietro e Paolo: Lorenzo Bardi (da Genova) eseguirà musiche di Bach, Buxtehude, Clèrambault, Mendelssohn, Franck, Petrali, Felice Moretti, Karg-Elert.

Tags:

Sezione: Dal territorio

Lascia un commento