Home » News » Politica ed Amministrazione » I presidenti di Circoscrizione sulla riforma degli enti: “Bene l’avvio di una commissione”

I presidenti di Circoscrizione sulla riforma degli enti: “Bene l’avvio di una commissione”

La Conferenza dei dieci è perplessa sui toni che ha assunto la campagna stampa condotta da alcuni media locali. E rilancia: “Si prendano le mosse dalla nostra proposta del 2013”.

I Presidenti delle dieci Circoscrizioni cittadine non ci stanno a fare la figura degli ultimi arrivati in quella casta politica italiana che sperpera a proprio piacimento e a proprio interesse i soldi pubblici dei cittadini. E rimandano al mittente i giudizi di fondo espressi nei giorni scorsi da alcuni articoli apparsi sulle pagine locali di La Repubblica. “La Conferenza – si legge in un documento redatto da tutti i presidenti – ritiene che sia in realtà una pagina di giornalismo che non fa della completa informazione e del bene alla nostra Città ed alla sue istituzioni di prossimità quali sono le Circoscrizioni e il Decentramento”. E ancora: “Non esiste un sistema quartieri né spese pazze fatte da presunti apprendisti, le Circoscrizioni erogano localmente dei servizi utili ai territori e come tali sono apprezzate”.
Chiuso questo capitolo, la nota si concentra sulle proposte di riforma che prossimamente potrebbero riguardare il Decentramento comunale e della possibile Commissione Speciale che dovrebbe insediarsi a Palazzo Civico nelle prossime settimane per lavorare su questa via. “I Presidenti di Circoscrizione – continua il testo – con il supporto del Consiglio Comunale, da tempo sostengono quanto sia necessaria una riforma del Decentramento cittadino ed una completa ridefinizione delle competenze e degli strumenti delle Circoscrizioni torinesi, oltre che delle deleghe assegnate, guardano con grande attenzione e favore al percorso che si sta avviando e che dovrà vedere la partecipazioni dei livelli coinvolti e dei cittadini”. Quindi si cita la proposta di Delibera Consiliare inviata dai presidenti in via Palazzo di Città. “Nei mesi di giugno e luglio 2013 i consigli di Circoscrizione hanno votato un documento LINEE DI INDIRIZZO IN MATERIA DI RIFORMA DEL DECENTRAMENTO sottoponendo alla valutazione dell’assessorato competente e ai lavori del Consiglio Comunale una bozza di riforma sulla quale lavorare. Da allora i confronti e le reciproche proposte politiche non sono certo mancati, crediamo tuttavia che questo sia il momento in cui il confronto debba farsi serrato e costruttivo, chiedendo una rappresentanza nei lavori della Commissione”.
“I Presidenti – si chiude la lettera congiunta – prendono quindi atto con sollievo della condivisione di intenti delle forze politiche presenti in Consiglio Comunale e della loro decisione di accelerare i tempi con la nomina di una Commissione Comunale Speciale, con la presenza dell’assessore al Decentramento, avente come obiettivo la riforma”.

Tags:

Sezione: Politica ed Amministrazione

Lascia un commento